Crea sito

Pavlova ai frutti di bosco

Pavlova ai frutti di bosco

La pavlova ai frutti di bosco è una ricetta molto scenografica e anche veloce da realizzare, che con qualche accorgimento vi permetterà di fare un figurone se avete deciso di preparare il cenone di San Silvestro, senza togliervi troppo tempo, che potrete invece tranquillamente dedicare ad altre preparazioni. Questo dolce richiede una cottura piuttosto lunga in forno, quindi preparate la meringa la sera prima o la mattina stessa e lasciatela raffreddare completamente, con lo sportello del forno leggermente aperto, prima di decorarla con la crema di panna e yogurt bianco.

La ricetta è molto simile a quella della pavlova alle pesche, limone e menta di qualche tempo fa e prevede l’utilizzo solo di albumi e zucchero da montare per fare la meringa; questa è la versione più grande, ideale per 8-10 persone e perfetta da servire come fine pasto in un cenone, perché rimane freschissima proprio grazie ai frutti di bosco.

Pavlova ai frutti di bosco


Pavlova ai frutti di bosco
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Tipo ricetta: dolce
Dosi per: 8 persone
Ingredienti
per il nido di meringa
  • 200 g di albumi a temperatura ambiente
  • 200 g di zucchero semolato fine
per la crema e per decorare
  • 250 ml di panna fresca
  • 125 g di yogurt bianco
  • 125 g di mirtilli
  • 125 g di lamponi
  • 125 g di ribes
Procedimento
  1. Nella planetaria o con le fruste elettriche, iniziate a montare gli albumi e aggiungete gradatamente e in più riprese lo zucchero, fino a che non si sarà sciolto completamente e avrete creato un composto molto sodo e bianco lucido.
  2. Versate la meringa su una placca ricoperta di carta da forno e con una spatola create il nido che servirà per contenere la crema.
  3. Infornate la pavlova in forno già caldo a 115°C per 110 minuti, poi lasciate raffreddare completamente la meringa con lo sportello del forno leggermente aperto (vi servirà almeno un’oretta).
  4. Trasferite delicatamente la pavlova su un piatto da portata, eliminando la carta da forno.
  5. Montate la panna e mescolatela allo yogurt bianco. Versate la crema sulla pavlova e livellate bene la superficie.
  6. Lavate e asciugate delicatamente i frutti di bosco e disponeteli sulla torta come preferite.

Pavlova ai frutti di bosco
Note:
  • Gli albumi devono essere necessariamente a temperatura ambiente, altrimenti non monteranno correttamente. Se li conservate in frigorifero, toglieteli almeno un’ora prima di iniziare a preparare il dolce.
  • Utilizzate uno zucchero semolato fine o lo zucchero a velo; se non lo avete, frullate nel mixer lo zucchero semolato.
  • La pavlova, una volta decorata, si conserva al massimo un giorno in frigorifero sotto la campana dei dolci, al limite potete decidere di preparare il giorno prima il nido di meringa.

Pavlova ai frutti di bosco