Castagnole al forno, ricetta di Carnevale

Ottima ricetta per festeggiare il Carnevale, per renderla un po’ piu’ light queste castagnole le ho fatte al forno invece di friggerle

 castagnole

Ingredienti per 20 castagnole

200 gr di farina

80 gr di zucchero

1 uovo

30 gr di strutto o burro

1/2 bustina di lievito per dolci

buccia di limone grattugiata

1 pizzico di sale

1 bicchierino di vino bianco

Per decorare

latte q.b.

zucchero a velo

cacao in polvere zuccherato

Preparazione

Mettete la farina a fontana su un piano da lavoro e unite al centro lo strutto o il burro, lo zucchero, un pizzico di sale, il lievito per dolci, l’uovo, la buccia di limone grattugiata, il vino e impastate finche’non diventa liscio e poco appiccicoso. Avvolgete in una pellicola trasparente e fate riposare una ventina di minuti.

Formate delle palline grandi piu’ o meno come una noce e mettetele in una placca ricoperta di carta forno

castagnole

Infornate a 200° per 8 minuti circa devono gonfiarsi e dorare. Appena sfornate le ho passate in un po’ di latte e poi meta’ le ho rotolate nello zucchero a velo e l’altra meta’ nel cacao zuccherato

Se volete friggerle friggetele poche per volta in una padella con olio bollente girandole spesso e man mano fatele asciugare su un foglio di carta assorbente e poi spolverizzate o con zucchero a velo, o semolato o cacao.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Le chiacchiere, ricetta di Carnevale Successivo Involtini di zucchine al tonno, ricetta light

6 commenti su “Castagnole al forno, ricetta di Carnevale

  1. Michela il said:

    Queste non sono castagnole…sono biscotti!!! Le ho fatte, ho seguito alla lettera le indicazioni, ma una volta sfornate erano dei biscotti!!! Deliziosi, ma BISCOTTI!!!!

    • lacucinadiannama il said:

      Certo non puoi avere lo stesso effetto senza friggerle, il segreto e’ tenerle nel forno poco, devono appena dorarsi in modo che restano morbde, poi bagnandole nel latte si ammorbidiscono ancora di piu’. Ovviamente fritte sono tutta un’altra storia!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.