Crea sito

Panna cotta al kiwi

La panna cotta al kiwi è sicuramente uno dei dolci al cucchiaio preferiti un po’ da tutti. E’ molto semplice da fare, si prepara in 10 minuti e bastano pochi e semplicissimi ingredienti: panna fresca da montare, zucchero normale, una bacca di vaniglia, 4 fogli di colla di pesce (o gelatina in fogli) e della frutta fresca per guarnire la panna cotta.
Io ho preparato una coulis di kiwi, ovvero una salsa preparata con kiwi, zucchero a velo e succo di limone, ottimo per non far annerire la frutta.
Se vi piacciono le ricette con la frutta potete preparare il frullato banane e cacao, molto nutriente!
Se vi va seguite la mia pagina facebook per non perdere le novità!

panna cotta al kiwi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10 stampini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 mlpanna fresca da montare
  • 100 gzucchero
  • 1 baccavaniglia
  • 4 fogligelatina

Per la coulis di kiwi

  • 200 gkiwi (già puliti)
  • 2 cucchiaizucchero a velo
  • limone (3 spruzzi)

Strumenti

  • alto e stretto per frullatore a immersione

Preparazione della panna cotta al kiwi

  1. panna da montare

    Per preparare la panna cotta al kiwi per prima cosa mettete 600 ml di panna fresca da montare in una pentola con 100 grammi di zucchero. Mescolatelo bene in modo che non si formino grumi e poi aggiungeteci 1 bacca di vaniglia insieme ai suoi semini.

  2. Mettere sul fuoco a fiamma bassa e lasciar scaldare per circa 10 minuti. Quando vedete che inizia a fare le prime bolle spegnete tutto.

  3. panna cotta pronta

    Mentre scaldate la panna, prendete i 4 fogli di gelatina e metteteli in una ciotola di acqua fredda per 10 minuti.

    Quando la panna sarà pronta, a padella spenta aggiungeteci i fogli di gelatina strizzata per bene e mescolate bene il tutto in modo tale che non si formino grumi, togliendo fuori la bacca di vaniglia.

  4. stampini con la panna

    Versate quindi la panna cotta liquida negli stampini. Lasciateli 5 minuti a temperatura ambiente e metteteli poi a solidificare per 5 ore in frigorifero.

  5. Passate le 5 ore prendete gli stampini o di silicone o di alluminio o quelli che avete a casa e cercate di sformarli su un piattino. Se non ci riuscite o provate con la punta di un coltello passandola nei bordi, ma potrebbe essere rischioso. Potrebbe rompersi la panna cotta.

  6. Oppure prendete una padella di acqua e lasciatela bollire, inseriteci lo stampino facendo attenzione che la panna cotta non entri in contatto con l’acqua. Dovrebbe aiutarvi a staccarla con più facilità.

Preparare la coulis di kiwi

  1. kiwi nel boccale

    Per preparare la coulis di kiwi prendete 4 kiwi, togliete la buccia e ricavate dei pezzi di polpa da inserire nel boccale del mixer, insieme a 2 cucchiai di zucchero a velo e 3 spruzzi di succo di limone per non farli annerire.

  2. coulis di kiwi

    Mischiate il tutto con un cucchiaio e frullate bene in modo che non restino pezzi. Poi prendete la vostra salsa e passatela in una ciotola con un colino in modo che la salsa sia bella cremosa e liscia.

  3. panna cotta al kiwi

    La vostra panna cotta con coulis di kiwi è pronta!

Note aggiuntive

Potete conservare la panna cotta in frigorifero massimo 2 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!
Avatar

Pubblicato da incucinaconlucy

Ciao a tutti/e! Mi chiamo Lucia e ho 27 anni, sono una studentessa universitaria di Beni culturali. Adoro la cucina, il buon cibo, un abbraccio stretto con la mia famiglia, e una fotografia per immortalare ogni bel ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.