Rotolini di peperoni ripieni

Rotolini di peperoni ripieni
Questi rotolini sono buonissimi e facili facili da preparare …perfetti per un’aperitivo o per un’antipasto, ma sono buonissimi da mangiare come secondo piatto. Un’idea colorata e carina da mettere in tavola e soprattutto un’idea per far mangiare i peperoni ai bambini .

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti rotolini di peperoni ripieni

  • 3peperoni, rossi e gialli
  • 250 gstracchino
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.granella di nocciole

Preparazione

  1. Vediamo come preparare i rotolini di peperoni ripieni.

    Prima di tutto pulire e lavare i peperoni, dopodiché tagliateli a fette, metteteli in una teglia rivestita di carta da forno, salate aggiungere un filo di olio e infornare a 180°per 8/10 minuti, giusto il tempo di farli ammorbidire. Nel frattempo tritare il prezzemolo, in una ciotola mettere lo stracchino e il prezzemolo e mescolare bene. Quando i peperoni sono pronti fateli raffreddare un po’, poi iniziare a farcirli con la crema preparata, arrotolate su se stesso il peperone farcito e chiudere con uno stuzzicadenti, procedete allo stesso modo per tutti i peperoni. Impiattare ricoprendo con la granella di nocciole .

note

I rotolini ripieni si conservano in frigorifero per un paio di giorni, potete aggiungere anche dei capperi , per renderli ancor di più super gustosi.

Potrebbe interessarti anche:

Pesto di peperoni noci e mandorle

4,8 / 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da Incucinaconalessandra

Mi chiamo Alessandra e sono appassionata di cucina. Non sono una chef e tanto meno pretendo di esserlo. Sono una mamma che si diletta in cucina e amo sorprendere mia figlia con nuove ricette. Vi mostrerò ricette e video ricette semplici e veloci , perché la maggior parte di noi ha poco tempo per cucinare, e poi le cose semplici possono sorprendervi. Buona visione !!!😊

2 Risposte a “Rotolini di peperoni ripieni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.