Crea sito

Castagnaccio Garfagnino uvetta pinoli e noci

Oggi vi presento il Castagnaccio Garfagnino ,
un dolce tipico della Garfagnana, preparato con la farina di castagne naturalmente della Garfagnana
Ideale è utilizzare farina di ottima qualità e che non abbia un sapore amaro , più è fresca più è buona.
 
È una preparazione   veloce e molto facile , infatti si mescola tutto insieme e poi si versa in teglia. Sarà un castagnaccio super delizioso ,umido e tenero tenero da sciogliersi in bocca ! È senza glutine, controllare sempre etichetta della farina, per essere sicuri. Ideale come dessert di fine pasto, magari accompagnato da una golosa panna o crema di ricotta . Il Castagnaccio Garfagnino è perfetto per una colazione molto proteica , ricca di energia oppure per una merenda sana e genuina.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina di castagne senza glutine (Della Garfagnana)
  • 600 mlacqua (o latte)
  • 50 guvetta
  • 50 gnoci
  • 50 gpinoli
  • 1 ramettorosmarino
  • 1 pizzicosale
  • 40 mlolio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Teglia
  • 1 Ciotolina
  • 1 Frusta

Preparazione

  1. Vediamo come preparare il Castagnaccio Garfagnino .

    1- Prima di tutto setacciare la farina, versare in una ciotola insieme al sale, 3/4 di olio e l’acqua , mescolare bene usando una frusta fino a ottenere una pastella densa ma non troppo e liscia, questo procedimento dipende anche dalla farina, potrebbe servire più acqua, dovete andare un po’ a occhio, considerate che se è troppo densa non verrà tenera e umida ,ma piuttosto asciutta.

    2- Mettere l’uvetta 10 minuti a bagno in una ciotolina con acqua. Aggiungere al composto le noci e metà pinoli e l’ uvetta scolata dall’acqua e mescolare bene tutto.

    3- Versare l’olio rimasto in una teglia da forno rettangolare o una teglia tonda grande, versare al suo interno l’impasto. L’olio verrà spinto un po’ ai lati, spennellatelo sopra usando un pennello da cucina. Cospargere con i pinoli rimasti, aggiungere le fogline di rosmarino.

    4- infornare e cuocere a 180°, per circa 25/30 minuti finché non si formano le crepe in superficie. Se la volete umida e tenera non cuocere troppo, fare la prova dello stecchino, se è asciutto è cotta. Se invece vi piace più cotta basterà cuocere qualche minuto in più. Lasciate raffreddare, prima di servire 

note

La cottura può variare da forno a forno ..vi consiglio di controllare sempre la cottura. Il Castagnaccio non prevede zucchero ,ma potete aggiungere 2/3 cucchiai all’impasto.

Il Castagnaccio Garfagnino si conserva per alcuni giorni in un contenitore chiuso o all’interno del forno.

Potrebbe interessarti anche:

Torta al cocco senza glutine

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da Incucinaconalessandra

Mi chiamo Alessandra e sono appassionata di cucina. Non sono una chef e tanto meno pretendo di esserlo. Sono una mamma che si diletta in cucina e amo sorprendere mia figlia con nuove ricette. Vi mostrerò ricette e video ricette semplici e veloci , perché la maggior parte di noi ha poco tempo per cucinare, e poi le cose semplici possono sorprendervi. Buona visione !!!😊

4 Risposte a “Castagnaccio Garfagnino uvetta pinoli e noci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.