section
Crea sito

Pesto alla genovese

Pesto alla genovese
Non sempre riesco a preparare il Pesto alla Genovese con il metodo tradizionale e cioè con il mortaio, quindi spesso uso il frullatore che mi permette di preparare comunque un buon pesto con basilico fresco, ma in poco tempo…. L’unica accortenza è tenere il boccale del frullatore, almeno una mezz’ora nel frizer, per non far surriscaldare gli ingredienti. Infine si deve azionarlo ad impulsi, per non far surriscaldare gli ingredienti. Questo pesto non avendo glutine è ottimo anche per gli intolleranti. Vedi le mie Ricette senza glutine


Prova altre mie ricette
Cheesecake al cioccolato fondente
Provale anche ripiene di  sciroppo d’acero,  marmellata di fragole,
Prova anche i pancakes senza uova con il Dulce de leche.
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni2/3 vasetti
  • CucinaItaliana

Preparazione

INGREDIENTI

  1. Per preparare il Pesto alla genovese, occorrono:

    50 gr di foglie di basilico
    120 ml di olio extravergine d’oliva
    100 gr di parmigiano
    2 spicchi di aglio
    1 cucchiaino raso di sale
    2 cucchiai di pecorino
    15 gr di pinoli + 2 noci sgusciate P.S. pepe  a piacere

Procedimento

  1. Mettere nel frullatore freddo le noci, i pinoli, l’aglio, il sale e tritarli ad impulsi, per non farli riscaldare.

  2. Aggiungere, poco per volta, il basilico, lavato e asciugato con un canovaccio e continuare a tritare ad impulsi e aggiungendo man mano il basilico. Questo metodo serve a non far riscaldare troppo il Pesto alla genovese.

  3. Unire anche il parmigiano in due riprese e per ultimo l’olio a filo, sempre azionando il frullatore ad impulsi. In questo modo gli ingredienti si  amalgamano alla perfezione.

  4. Il pesto in questo modo risulterà denso e non troppo oleoso. Mettere nei vasetti e conservare in frigo se si vuole consumarlo entro un paio di settimane o nel congelatore se volete farne una scorta per l’ inverno. NOTE Se volete fare una scorta di pesto per l’inverno, fate una dose maggiore, triplicando gli ingredienti, mettete in barattoli piccoli (da 100 ml) e conservateli nel congelatore. Basterà scongelarli, a temperatura ambiente, all’occorrenza.

    Vedi altre mie Ricette

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.
tag