Treccia al cioccolato

Per una colazione diversa dal solito, prepariamo questa golosa e bellissima Treccia al cioccolato, è facile da preparare forse un pò laboriosa ma ne vale davvero la pena.

La Treccia al cioccolato è pura bontà, morbida e croccante, è un dolce lievitato arricchito con ottimo cioccolato fondente e al latte, sarà la soluzione perfetta per iniziare al meglio la giornata, con il buon umore e e il sorriso sulle labbra dato da una fetta di questo delizioso dolce ricco di gusto e al sapore di cioccolato.

Se vi piacciono i dolci lievitati, vi consiglio la favolosa Torta Danubio dolce alla nutella, oppure la Torta di pan brioche alla Nutella®, la più copiata del web!! Ma merita anche un assaggio la Torta a spirale di pan brioche alla nutella, ricetta fotografata.

Treccia al cioccolato
Treccia al cioccolato
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo3 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il lievitino

135 g farina Manitoba
16 g lievito di birra disidratato (o 13 g lievito di birra)
75 g acqua (tiepida)
1 cucchiaino zucchero

per l’impasto

430 g farina Manitoba
75 g zucchero
150 ml latte (tiepido)
5 g sale
120 g burro
4 tuorli

per farcire

q.b. burro (fuso)
125 g cioccolato fondente
125 g cioccolato al latte

Strumenti

1 Planetaria
1 Leccarda
1 Forno

Come preparare la Treccia al cioccolato

Prepariamo il lievitino

In una ciotola sciogliere il lievito nell’acqua con il cucchiaino di zucchero.

Unire quindi la farina e impastare, con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio che lasceremo lievitare per 30 minuti, riposto in una ciotola chiusa con pellicola.

Nel frattempo tagliare il burro a pezzetti e farlo ammorbidire a temperatura ambiente.

Prepariamo l’impasto

Se non avete la planetaria potete impastare o con la macchina del pane o a mano.

Versare nella ciotola della planetaria il latte tiepido, lo zucchero, i tuorli e azionare la macchina su cui avrete messo il gancio a foglia.

Unire quindi la farina insieme al sale.

Cambiare la frusta inserendo quella a gancio per gli impasti più duri.

Continuando a mescolare, unire il burro a pezzetti, poco alla volta, e impastare per una decina di minuti.

Treccia al cioccolato

Unire il lievitino e impastare per amalgamare bene entrambi gli impasti.

A macchina spenta, staccare l’impasto dalle pareti e ribaltarlo quindi accendere la macchina e proseguire a lavorare l’impasto fino a che sarà elastico e ben incordato, cioè che salirà lungo il gancio.

Formare una palla con l’impasto e riporlo in una ciotola imburrata e farlo lievitare per almeno 2 ore o fino a che avrà raddoppiato di volume.

Nel frattempo tritare il cioccolato fondente e quello al latte.

Formiamo la treccia al cioccolato

Passato il tempo di lievitazione (foto 1), versare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, lavorarlo brevemente (foto 2) quindi stenderlo in un rettangolo, ad uno spessore di 3-4 mm (foto 3).

Spennellare tutta la superficie con il burro fuso (foto 4) e distribuire il cioccolato tritato (foto 5) lasciando pulito tutto il bordo intorno.

Treccia al cioccolato

Arrotolare la sfoglia (foto 6) partendo dal lato più lungo e senza stringere troppo il rotolo.

Posizionare la chiusura sotto al rotolo (foto 7) quindi tagliare il rotolo nella metà (foto 8) lasciando una estremità intatta. Capovolgere in avanti l’estremità, farla passare nel taglio e, da sotto, posizionarla come in foto 9Intrecciare i due “nastri” senza stringere (foto 10-11-12). Chiudere la parte finale stringendo i lembi per unirli e piegarli sotto la treccia.

Facciamo lievitare ancora

Disporre la treccia al cioccolato sulla leccarda ricoperta di carta da forno, coprire con un canovaccio pulito e far lievitare ancora, fino quasi al raddoppio, nel forno spento con la lucina accesa. Ci vorrà circa un’ora.

Cuociamo in forno

Cuocere, in forno statico già caldo, a 180°C per circa 30-40 minuti o fino a che la treccia al cioccolato avrà raggiunto un bel colore dorato.

Prima di servire, lasciare raffreddare completamente la treccia al cioccolato.

Treccia al cioccolato
Treccia al cioccolato

Come conservare la Treccia al cioccolato

Vi consiglio di consumare in giornata questa treccia dolce.

Si conserva per alcuni giorni chiusa in un sacchetto per alimenti.

Inutile dire che questo dolce lievitato perderà la sua fragranza il girono dopo ma, si può scaldare per qualche minuto in forno per donargli la fragranza iniziale.

Potete congelare la treccia e consumarla entro 3 mesi. Al momento di mangiarla, farla scongelare a temperatura ambiente e poi passarla per qualche minuto nel forno molto caldo.

Enjoy!
…a presto..
tatam
______________________
Se hai provato a realizzare questa ricetta, mandami una foto del piatto finito, sulla mia pagina facebook cliccando QUI, se invece vuoi un consiglio o un parere, chiedi pure, risponderò con piacere.
______________________
Se ti piacciono le mie ricette, non perderti la ultime video ricette iscrivendoti al mio canale You Tube cliccando qui.
Seguimi anche su Instagram cliccando QUI o sul mio canale Telegram cliccando Qui
______________________
Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui
______________________
Copyright © tatam

______________________

Il post può contenere link di affiliazione, che aiutano a mantenere questo blog gratuito per tutti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.