Tartufi alle castagne con cioccolato e rum

I Tartufi alle castagne con cioccolato e rum sono dei deliziosi dolcetti che si sciolgono in bocca, dei piccoli bon bon perfetti come fine pasto o da gustare per un momento di relax con le amiche sorseggiando un profumato tè.
La preparazione di questi tartufi richiede un poco di pazienza nella preparazione delle castagne che andranno prima lessate poi sbucciate e tritate.
Se volete preparare questi dolcetti senza rum, basterà sostituirlo con il latte nelle stesse quantità.

Leggi anche:
Tartufi al cioccolato e marmellata
Tartufi red velvet
Palline al cocco e cioccolato
Tartufi di cioccolato e caffè

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni22-24 tartufi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gCastagne
  • 80 gCioccolato fondente
  • 60 gBurro (morbido a temperatura ambiente)
  • 60 gzucchero
  • 2 cucchiairum bianco
  • 2 cucchiaizucchero a velo

per completare

  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • 1 Casseruola
  • 1 Tritatutto Kenwood
  • 1 Fornello Smeg

Preparazione

  1. Per preparare i Tartufi alle castagne con cioccolato e rum per prima cosa occupiamoci delle castagne.

    Per ottenere 300 g di castagne lesse, ho utilizzato 400 g di castagne che poi, calcolando gli scarti si sono ridotte a 300 g totali, più o meno.

  2. Incidere le castagne con un coltellino ben affilato o con l’apposito attrezzino, poi versarle in una pentola con acqua fredda, metterle sul fuoco e farle lessare per 45 minuti dal momento del bollore.

    Nel frattempo tritare il cioccolato nel mixer senza ridurlo a farina, ma lasciandolo in pezzettini.

  3. Versare il cioccolato in una ciotola, unire lo zucchero semolato e mettere da parte.

    Quando le castagne saranno pronte, lasciarle nella pentola con l’acqua e incominciare a pelarle, una alla volta, aiutandosi con un coltellino.

    Inutile dire che le castagne saranno bollenti ma è l’unico modo per sbucciarle facilmente altrimenti, man mano che si raffreddano, la pellicina interna si riattaccherà alla castagna e sarà quasi impossibile staccarle. Quindi, bisognerà lavorare quando le castagne sono ancora molto calde.

  4. Raccogliere le castagne pelate nel mixer e frullarle ben bene fino quasi ad ottenere una farina.

    Versarle quindi nella ciotola con il cioccolato tritato e lo zucchero, unire il rum e il burro ammorbidito e mescolare bene.

  5. Si dovrà ottenere un composto morbido e che si lavora bene e che non si appiccica alle mani; in caso contrario, unire 2-3 cucchiai di zucchero a velo, fino ad ottenere il risultato richiesto.

    Con il composto ottenuto formare delle palline grandi come una noce e farle rotolare nello zucchero a velo.

  6. Far riposare i Tartufi alle castagne con cioccolato e rum in frigorifero per almeno 4-5 ore, meglio tutta la notte, quindi, al momento di servirli, farli rotolare nuovamente nello zucchero a velo questo farà si che si formi un bello strato di copertura, come mostrato in foto.

  7. Il riposo in frigorifero è opzionale ma consigliato perchè il riposo farà si che, tutti i sapori, si amalgamino e si intensifichino e in più, si formerà una sorta di glassatura (lo zucchero a velo  si scioglierà in frigorifero) che renderà ancora più golosi questi dolcetti.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.