Crea sito

Rotolo di crespelle con ricotta e biete

Il Rotolo di crespelle con ricotta e biete è un gustoso primo piatto, facilissimo da preparare ed è un’idea molto originale se volete stupire e deliziare i vostri ospiti! Da servire in tavola appena sfornato caldo e fumante, il rotolo di crespelle, con ricotta e biete, sarà ottimo anche gustato tiepido o a temperatura ambiente quindi ideale per andare a comporre un buffet o un antipasto o come goloso e colorato finger food.

Leggi anche:
Canederli allo speck al burro e salvia
Lasagne salsiccia e funghi porcini in bianco
Crepes salate zucchine e prosciutto
Risotto al formaggio Asiago e Zafferano

Rotolo di crespelle con ricotta e biete
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Per le crespelle

  • 250 mlLatte
  • 125 gFarina
  • 20 gBurro
  • 2Uova
  • Sale e Pepe

per la farcitura

  • 500 gBiete (surgelate)
  • 250 gRicotta vaccina
  • 2Uova
  • 50 gParmigiano (grattugiato)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e Pepe

Strumenti

  • 1 Padella per crepes Moneta Etnea Piastra, Alluminio Antiaderente Effetto Pietra, Nero, 28 cm
  • 1 Spatola Tescoma 638023 Space Line Spatola Crepes
  • 1 Forno Io uso mod. Bosch

Preparazione

  1. Per preparare il Rotolo di crespelle con ricotta e biete incominciamo con il preparare le crespelle quindi scaldare il latte con il burro senza farlo bollire, quel tanto che basta per sciogliere il burro. In una ciotola mettere la farina e pian piano stemperarla con il latte, senza formare grumi. Unire le uova, il sale e il pepe. Far riposare la pastella in frigorifero per una ventina di minuti.

  2. Nel frattempo scongelare le biete mettendole in una padella antiaderente con un giro d’olio extravergine di oliva, due cucchiai di acqua, sale e pepe. Far cuocere fino a che le biete saranno completamente scongelate e il liquido assorbito. Mettere da parte e far intiepidire.

  3. Preparare una padella antiaderente e farla scaldare bene sul fornello, quindi imburrarla leggermente e, aiutandosi con un mestolo, versare la pastella e distribuirla uniformemente roteando la padella.
    Cuocere le crespelle per qualche minuto quindi staccare il bordo con una spatola e rigirarle per farle cuocere dell’altro lato.

  4. Con questa quantità di pastella dovrebbero venire almeno 6 crespelle della misura di 28-30 cm.
    Quando la bieta sarà intiepidita unire la ricotta sgocciolata, le uova, il parmigiano, sale e pepe e amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  5. Rotolo di crespelle con ricotta e biete

    Stendere una crespella e spalmarla con il composto formando uno strato di 3-4 mm, quindi appoggiare sopra un’altra crespella, sormontata alla prima per poco meno della metà, spalmare il ripieno e appoggiare, allo stesso modo di prima, una terza crespella, spalmare anche questa con il composto (foto 2). Nella foto 1, ho messo un esempio di come devono essere disposte le crespelle, però procedete spalmando il ripieno come indicato sopra.

  6. Rotolo di crespelle con ricotta e biete

    Arrotolare le crespelle partendo dal lato più corto e stringendo bene il rotolo (foto 3). Procedere allo stesso modo e formare un secondo rotolo di crespelle.

  7. Rotolo di crespelle con ricotta e biete

    Tagliare ciascun rotolo a fette di circa 2 dita di larghezza (foto 4). Disporre le fette di rotolo distese, in una teglia imburrata. Distribuire la superficie con qualche ricciolo di burro e con del parmigiano.
    Infornare a 200°C per circa 25-30 minuti o fino a che la superficie dei rotoli di crespelle saranno dorati. Se necessario passare alla funzione grill per qualche minuto.

    Se avete un forno ventilato, cuocere il rotolo di crespelle a 180°C per circa 20-25 minuti o fino a che la superficie sarà ben dorata.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 1 times, 167 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.