Muffin alle mele frullate, con farina integrale, noci e cioccolato

I Muffin alle mele frullate, con farina integrale, noci e cioccolato sono dei deliziosi dolcetti integrali, con zucchero di canna, senza uova, senza latticini e sono soffici e facilissimi da preparare e manterranno la loro morbidezza per molti giorni.

Questi dolcetti si preparano senza farina raffinata ma ho utilizzato solo farina integrale per un risultato davvero gustoso.

Leggi anche:

Muffin alle mele frullate
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:20-30 minuti
  • Porzioni:10-12 muffin
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina integrale
  • 330-350 g mela renetta
  • 100 g Zucchero di canna
  • 40 ml Olio di semi di mais
  • 130 ml Acqua
  • 60 g Noci
  • 15 g Lievito in polvere per dolci
  • 5 g Bicarbonato
  • 10 ml Succo di limone
  • 30-40 g Gocce di cioccolato (fondente)
  • riccioli di cioccolato (per decorare)

Preparazione

  1. Per preparare i Muffin alle mele frullate, per prima cosa rivestire uno stampo da muffin da 12 con i pirottini di carta.

  2. In una ciotola mescolare la farina con il lievito e il bicarbonato setacciati.

    In un’altra ciotola, versare l’acqua e farvi sciogliere lo zucchero.

  3. Nel mixer mettere le mele sbucciate, aggiungere il succo di limone e l’olio e frullare tutto fino ad ottenere una poltiglia.

    Versare le mele frullate nella ciotola con acqua e zucchero e mescolare.

  4. Muffin alle mele frullate

    Aggiungere la farina col lievito e mescolare con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere un composto morbido ma non liquido. Se il composto risultasse troppo duro (il che dipende dalla farina integrale che assorbe molta acqua), aggiungere un altro goccio di acqua.

  5. Per ultimo unire le gocce di cioccolato e le noci tritate, conservandone qualcuna per la decorazione finale, e mescolare per distribuire gli ingredienti.

    Versare il composto ottenuto nei pirottini fino ad arrivare a mezzo cm dal bordo. Decorare con qualche pezzetto di noce e i riccioli di cioccolato.

  6. Cuocere in forno già caldo, in modalità statica, a 180°C per circa 20-30 minuti ma controllate la cottura con la prova stecchino: inserito al centro del dolcetto, ne deve uscire asciutto.

    Se avete un forno ventilato, abbassare la temperatura a 170°C e cuocere per meno tempo, controllando sempre con la prova stecchino.

  7. Enjoy!

    …a presto..

    tatam


    Se hai provato a realizzare questa ricetta, mandami una foto del piatto finito, sulla mia pagina facebook cliccando QUI, se invece vuoi un consiglio o un parere, chiedi pure, risponderò con piacere.


    Se ti piacciono le mie ricette, non perderti la ultime video ricette iscrivendoti al mio canale You Tube cliccando qui.


    Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
    Iscriviti alla newsletter qui


    Copyright © tatam

(Visited 1 times, 67 visits today)
Precedente Parmigiana di melanzane in bianco, senza pomodoro Successivo Tortino di frittelle di zucchine e stracchino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.