Gnocchi fritti dolci

Golosi ed invitanti, gli gnocchi fritti dolci sono deliziosi bocconcini di pasta lievitata dolce, fritti come tradizione vuole per il Carnevale e fatti rotolare, ancora caldi, in bianchissimo zucchero semolato.

ATTENZIONE! sono peggio delle ciliegie, uno tira l’altro e creano dipendenza! 😀

Gnocchi fritti dolci

 

Gnocchi fritti dolci

ricetta dolci fritti

Ingredienti
400 g di farina 00 setacciata
100 g di zucchero semolato
12 g di lievito di birra fresco
60 g di burro

130 ml di latte tiepido
un pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone e di una arancia
due cucchiai di acqua tiepida
olio di semi per friggere
zucchero semolato
alchermes (facoltativo)

Gnocchi fritti dolci

 

  • Per preparare gli Gnocchi fritti dolci, incominciare con il setacciare la farina e raccoglierla nella ciotola della planetaria, unire il burro ammorbidito ma non sciolto, lo zucchero, un pizzico di sale e i due tipi di scorza grattugiata ed azionare la planetaria, su cui avrete montato la frusta a gancio.
  • Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e versarlo nella planetaria continuando ad impastare. Quando sarà assorbito, unire anche il latte e continuare ad impastare per almeno 10 minuti, fino cioè a quando il composto sarà liscio ed elastico e si incorderà bene salendo per il gancio.

Gnocchi fritti dolci

 

  • Versare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, formare una palla e mettere a lievitare l’impasto nella ciotola, coperto con pellicola trasparente, per almeno 3 ore, o fino al raddoppio, in un luogo tiepido e umido.
  • Quando l’impasto sarà lievitato, versarlo sulla spianatoia, schiacciarlo leggermente con le mani poi formare dei serpentelli dello spessore di un dito e tagliarli alla lunghezza di 1-1,5 cm, come se faceste gli gnocchi di patate.
  • Friggere gli gnocchi in abbondante olio di semi, fino a che avranno un bel colore dorato quindi scolarli su carta assorbente. Fate attenzione che l’olio non sia troppo caldo, altrimenti gli gnocchi si coloreranno troppo in fretta rimanendo crudi all’interno.
  • Ancora caldi farli rotolare nello zucchero semolato. Una variante molto golosa: passare gli gnocchi fritti dolci nell’alchermes poi nello zucchero semolato, sentirete che delizia!

 

Enjoy!

…a presto..

tatam


 

Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


 

Copyright © tatam

Gnocchi fritti dolci


 

Argomenti correlati:

(Visited 1.998 times, 5 visits today)
Precedente Bocconcini di wurstel con scamorza e pancetta Successivo Bomboloni alla crema o bombe alla crema

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.