Frittelle con uvetta sultanina ubriaca | ricetta per carnevale

 

Dopo le frittole farcite alla crema, ecco la ricetta per Carnevale delle frittelle con uvetta sultanina ubriaca, ma questa volta le ho lasciate vuote.. deliziose, soffici e l’uvetta sultanina ubriaca gli da un sapore ancora più gustoso.

Una ricetta perfetta per festeggiare il carnevale dove i dolci fritti la fanno da padrona!

Frittelle con uvetta sultanina ubriaca | ricetta per carnevale

Frittelle con uvetta sultanina ubriaca | ricetta per carnevale

Vi chiederete.. l’ “uvetta sultanina ubriaca” …perchè??

Perchè ho messo dell’uvetta sultanina in un barattolo di vetro, fino a riempirlo per metà, ci ho versato la grappa fino a riempire il barattolo, ho chiuso il tappo e lasciato a macerare per due giorni. L’uvetta avrà raddoppiato di volume e si sarà rigenerata assorbendo la grappa.. ecco così l’ “uvetta sultanina ubriaca“!

Gli ingredienti per questa ricetta sono più o meno gli stessi delle frittole farcite alla crema ma con qualche piccola variazione

 

Frittelle con uvetta sultanina ubriaca

| ricetta per carnevale

INGREDIENTI:

200 ml di acqua
50 ml di latte
50 gr di burro
40 gr di zucchero
3 uova
150 gr di farina
1 bustina di lievito per dolci
60 gr di “uvetta sultanina ubriaca”
1 pizzico di sale
Zucchero a velo
Olio di semi per friggere


In un tegame, portare a bollore il latte, l’acqua, il burro. Raggiunto il bollore togliere il tegame dal fuoco e versare la farina tutta in una volta, mescolando velocemente. Rimettere il tegame sul fuoco e cuocere per un minuto fino a che l’impasto si staccherà dalle pareti formando un panetto.

Versare il composto nella planetaria e, con la frusta a foglia, incorporare un uovo alla volta, avendo l’accortezza di aggiungere il successivo dopo che il primo sarà completamente amalgamato. Se necessario aiutarsi con una spatola per staccare il composto dalle pareti della ciotola della planetaria.

Aggiungere, sempre mescolando, lo zucchero, il pizzico di sale, il lievito setacciato e per ultimo l’ “uvetta sultanina ubriaca”.

Il composto risulterà abbastanza cremoso.

Mettere a scaldare un tegame con abbondante olio di semi.*

Aiutandosi con due cucchiaini, formare delle piccole palline e buttarle nell’olio. Mettere poche palline alla volta perchè le frittole gonfieranno e avranno bisogno di essere rigirate spesso per farle cuocere bene.

Una volta che avranno un bel colore bruno, scolarle su carta assorbente.

Frittelle con uvetta sultanina ubriaca | ricetta per carnevale

Anche la presentazione vuole la sua parte così, per festeggiare il carnevale, disponiamo le Frittelle con uvetta sultanina ubriaca a piramide, su un  piatto da portata, spolverarle con zucchero a velo, decorarle usando delle stelle filanti in pasta di zucchero e delle stelline, sempre in pasta di zucchero, fissate a del filo di ferro che, prima di essere inserito nella composizione, ho sterilizzato con la grappa.

Frittelle con uvetta sultanina ubriaca

*TIP. Per sapere quando l’olio è alla temperatura giusta, basta immergere la punta di uno stuzzicadenti e se “friggerà” l’olio è pronto.

Buon Carnevale a tutti con le Frittelle con uvetta sultanina ubriaca!

….a presto..

tatam


 

Se vuoi provare le frittole ripiene alla crema clicca qui


 

Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui

(Visited 395 times, 1 visits today)
 

3 commenti su “Frittelle con uvetta sultanina ubriaca | ricetta per carnevale

Lascia un commento

*