Crea sito

Fiori di zucca fritti in pastella croccante

I Fiori di zucca fritti in pastella croccante sono golosi e facilissimi, si preparano in pochi minuti. La pastella è semplicissima e si realizza con pochissimi ingredienti e sarà una pastella leggera, non coprente per intenderci, ma molto croccante e delicata.

Se preferite una versione vegana, potete eliminare l’uovo e sostituirlo con 50 ml di acqua in più.

Fiori di zucca fritti in pastella croccante

Fiori di zucca fritti in pastella croccante


Ingredienti

  • 15-20 fiori di zucca
  • 100 g di farina
  • 150 ml di acqua freddissima
  • un uovo
  • sale

Per preparare i Fiori di zucca fritti in pastella croccante incominciare con il pesare la farina in una ciotola quindi versare l’acqua freddissima, poco alla volta, mescolando con una frusta a mano, per non formare grumi fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Unire l’uovo e mescolare. Riporre in frigorifero.

Nel frattempo occupiamoci dei fiori di zucca, e poichè si sciupano facilmente, procediamo delicatamente ad eliminare il calice, facendo una leggera pressione con il pollice, lungo tutto la base del calice e sfilarlo con il pistillo attaccato. Pulire delicatamente i fiori con un panno bagnato o con carta da cucina. Se laverete i fiori sotto l’acqua poi toccherà asciugarli bene, sempre delicatamente, prima di tuffarli nella pastella.

Mette a scaldare abbondante olio di semi in una padella larga. Consiglio: per capire quando l’olio sarà pronto per friggere, basta immergervi la punta si uno stuzzicadenti e, se friggerà cioè si formeranno sulla superficie del legno tante bollicine, allora l’olio è pronto.

Immergere delicatamente nella pastella, un fiore di zucca alla volta e tuffarlo nell’olio. Farlo friggere per 2-3 minuti, o fino a che la pastella comincerà a prendere un bel colore dorato, quindi rigirarlo e friggere dall’altro lato. Scolare il fiore di zucca fritto e appoggiarlo su carta assorbente.  Vi consiglio di cuocere pochi fiori di zucca alla volta (ma questo vale anche per tutte le altre fritture), proprio per non far abbassare troppo la temperatura dell’olio perchè, se ciò dovesse accadere, darà come risultato un fritto molto unto e pesante.

Salare i Fiori di zucca quando sono ancora molto caldi e servire subito in tavola.

Un consiglio: se vi fossero avanzati dei fiori di zucca, il giorno dopo saranno mosci ma, ripassandoli in una padella antiaderente, senza aggiungere altro olio, ritroveranno la loro croccantezza. 😉

Enjoy!

…a presto..

tatam


Se hai provato a realizzare questa ricetta, mandami una foto del piatto finito, sulla mia pagina facebook cliccando QUI, se invece vuoi un consiglio o un parere, chiedi pure, risponderò con piacere.


Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


 Argomenti correlati:

Copyright © tatam

Fiori di zucca fritti in pastella croccante

(Visited 168 times, 45 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.