Pizza Parigina rustica napoletana

La parigina è una pizza rustica tipica della cucina napoletana, realizzata con due basi: la pasta per la pizza, e da una pasta sfoglia. Farcita al centro con prosciutto cotto mozzarella e pomodoro. Morbida la base croccante la superficie e succosa e filante al centro. In casa mia viene divorata i miei ragazzi compreso mio marito sono avidi. Spesso la cucino quando o cene con amici. Ottima per spuntini o aperitivi. Anche nei buffet delle feste la si trova spesso. E’ davvero buona e piace molto anche ai bambini.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Porzioni6/8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto da pizza

  • 600 gfarina 00
  • 12 glievito di birra fresco
  • 150 mllatte
  • 150acqua
  • 20 gzucchero
  • 130 mlolio di oliva
  • 15 gsale

Ripieno della pizza parigina

  • 250 gpomodoro pelato
  • 250 gmozzarella
  • 150 gprosciutto cotto

Copertura della pizza

  • 1 rotolopasta sfoglia
  • 1uovo

Strumenti

  • Teglia
  • Mattarello
  • Forchetta
  • Pennello
  • Spianatoia
  • Ciotola

Preparazione dell’ impasto

  1. In una ciotola versare la farina. Sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida e aggiungere insieme alla farina incorporando anche il latte e olio e zucchero. Iniziamo ad impastare, infine si aggiunge il sale. Una volta che gli ingredienti si sono tutti amalgamati lavoriamo l’impasto sulla spianatoia per una decina di minuti. L’impasto deve risultare liscio ed omogeneo.

  2. Formato il panetto posizionarlo in una ciotola leggermente unta e incidere l’impasto, coprirlo con la pellicola trasparente e con un canovaccio. Lasciarlo lievitare per almeno 6 ore nel forno spento con la luce accesa.

  3. Dopo le 6 ore di lievitazione capovolgere l’impasto sulla spianatoia e iniziamo a stenderla con l’aiuto del mattarello.

  4. Mettete l’impasto lievitato in una teglia da forno rettangolare che avrete, in precedenza, unto d’olio. (Oppure foderata di carta forno). 

  5. Nel frattempo in un piatto tagliare i pomodori pelati che andranno conditi con un filo d’olio e con un pizzico di sale.

  6. Ricoprire con uno strato di prosciutto, un’altro di pomodoro, un altro di mozzarella, un altro di pomodoro.

  7. Ricoprire tutta la pizza con la pasta sfoglia, forare tutta la superfice con una forchetta. Sbattere un uovo con latte, con un pennello spennellare tutta la superfice. Mettere la pizza in forno preriscaldato a 200° e cuocere per 30/35 min.

  8. Pizza rustica partenopea Buon Appetito

Consigli utili

Una volta cotta e tagliata a fette si può congelare e al momento del bisogno lasciarla scongelare a temperatura ambiente e riscaldarla.

Pizza parigina . Una gustosa alternativa alla solita pizza normale. Un classico dello street food Napoletano

La parigina è ottima anche fredda, e uno spezza fame originale, ottima da servire tagliata in mini porzioni durante feste, compleanni, buffet aperitivi, per cene con amici e in famiglia.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta panna e fragole Successivo Panini Napoletani wurstel e patatine