La parigina di scarole

Stasera si cena con la parigina di scarole! Lo soo la pizza con la scarola non si tocca!
Solitamente mi porto avanti la preparo al mattino la parigina di scarola cosi alla sera ho la cena pronta.
A casa mia la pizza fa da regina in tutte le versioni colori e sapori.

Questa volta ho rivisitato una delle più succulenti di pizza la parigina, stravolta con un ripieno di scarola e rifinita con una sfoglia rendendola croccante.
Seduti a tavola tutti in famiglia chiaccherando tra un morso e l’altro gnam gnam è la parigina di scarola finita e che buona.

La pizza di scarole è saporita fresca croccante un pietanza che va bene anche da portarsi al mare o in montagna. È buonissima mangiata anche da fredda.
Buona anche la classica pizza-parigina-pizza-rustica-napoletana.


Dunque in questa nuova veste ho usato della scarola freschissima soffritta in olio con aglio, olive nere , capperi, pinoli, uva passa e acciughe sotto sale.

Quindi riassumendo la parte sotto della pizza e fatta con l’impasto da pizza poi imbottita farcita con la scarola e infine coperta dalla pasta sfoglia spennellata con l’uovo e cotta in forno.

Ho voluto provare, devo dire con successo è ben riuscita difatti è stata divorata.
Tradizionalmente la pizza di scarola preparata durante le feste di Natale, è possibile trovarla durante tutto il periodo di raccolta della scarola.
Mi ripeto a casa mia la parigina di scarola si fa spesso è un modo per far mangiare le verdure ai miei nipotini.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6/7
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto per la parigina di scarola

  • 300 gfarina 00
  • 200 gmanitoba
  • 300 mlacqua (tiepida 22°)
  • 20 gzucchero
  • 6 glievito di birra fresco (oppure 3 g di secco)
  • 35 mlolio extravergine d’oliva
  • 12 gsale fino

Ingredienti per il ripieno della parigina di scarola

  • 1.500 kgscarola
  • 5 cucchiaicucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 150 golive nere
  • 1 cucchiaiocapperi sotto sale
  • 2 spicchiaglio
  • 15 gpinoli
  • 20 guva passa sultanina
  • sale

Ingredienti per la copertura della parigina di scarola

  • 1pasta sfoglia (rotonda o quadrata in base alla teglia che usate)
  • 1tuorlo

Preparazione dell’ impasto da pizza

  1. In una ciotola capiente o nella planetaria mettete l’acqua con il lievito di birra e lo zucchero, mischiate fino a quando il lievito si scioglie completamente.

    Aggiungete le farine ed iniziate ad impastare, a mano.

    (Se usate la planetaria munita di gancio).

    Iniziate ad impastare.

    Unire il sale e l’olio e continuate ad impastare per 10 min. circa, fino a quando otterrete un panetto morbido e omogeneo.

  2. Pratica sulla superficie, con un coltello da cucina, un  taglio a croce.

    Mettete a lievitare il panetto direttamente nella planetaria o in una ciotola pulita, coperto con un canovaccio inodore o con la pellicola per alimenti.

  3. Fino al raddoppio di volume.

    (Potete metterlo nel forno spento con la lucina accesa ), in 2/3 ore circa lieviterà.

Preparazione del ripieno per la parigina di scarole

  1. Intanto preparate la scarola. Pulite la scarola eliminando le foglie esterne più dure, lavatela, asciugatela bene. 

  2. In una padella capiente fate soffriggere leggermente l’olio con l’aglio in camicia. 

    Unite le acciughe e fate sciogliere dolcemente a fuoco basso.

  3. Togliete l’ aglio.

    Aggiungete le foglie di scarola e cuocetele a fuoco vivo mescolando spesso.

    Le verdure appassiranno lentamente, rilasciando acqua che contribuirà alla loro cottura.

    Se necessario, però, unite qualche mestolo di acqua calda

  4. Poco prima di terminare la cottura, quando cioè le verdure saranno tenere, aggiungete il sale e le olive denocciolate, i pinoli i capperi lavati dal sale ben strizzati e l’ uvetta ammollata nell’ acqua e ben strizzata.

    Mescolare lasciamo cuocere giusto 5 min. per amalgamare i sapori

    Tenete da parte e fate raffreddare

  5. Intanto trascorse le due ore l’impasto è pronto e il ripieno è freddo passiamo a comporre la parigina di scarola.

  6. Oliate la teglia.

    Stendete l’impasto.

  7. Farcite con la scarola.

  8. Stendi la pasta sfoglia e ricopri il tutto.

    Pizzica la pasta tutto intorno per sigillare bene il ripieno.

    Con una forchetta bucherellare la sfoglia.

  9. Spennella con il tuorlo tutta la superfice serve ad avere più croccantezza e doratura.

    Cuocere nel forno preriscaldato a 200° per 20/25 min. fino a quando non la vedere bella dorata.

  10. Pronta per essere servita.

  11. Buon appetito.

    Volete favorire.

Consigli

Potete prepararla in anticipo perché con il riposo diventa ancora più buona.

Come farina potete usare anche la farina 0 per pizza e pane o metà farina 00 e metà farina Manitoba.

Se avete la possibilità di preparare l’impasto il giorno prima dell’utilizzo sarà possibile ridurre ulteriormente la quantità di lievito utilizzata, rendendo così il sapore della pizza più gradevole.

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline grazie infinite.

Vi aspetto nel mio gruppo : https://www.facebook.com/groups/488624465780860

oppure nella mia pagina : https://www.facebook.com/gustoamoreefantasie

4,7 / 5
Grazie per aver votato!