Filetto di baccalà in crosta di pasta sfoglia

Un piccolo strudel di baccalà con carote e zucchine. In pratica un fagottino di sfoglia farcito con zucchine, con le carote e baccalà dissalato, il tutto per rendere questo secondo piatto, molto appetitoso e soprattutto leggero. La pasta sfoglia friabile e croccante racchiude tutto il gusto e la morbidezza di questo pesce ricco di sapore, conquisterà il palato tutti, ideale da portare in tavola anche per le feste natalizie e non solo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il filetto di baccalà in crosta di pasta sfoglia

  • 2carote
  • 2zucchine
  • 350 filettibaccalà (pezzo unico)
  • 1pasta sfoglia (rettangolare)
  • q.b.sale pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • 3 fogliesalvia
  • 1uovo (per spennellare)
  • 1 cucchiaiolatte

Strumenti

  • 2 Padelle
  • Piatto da forno
  • Carta forno
  • Canovaccio
  • Colino
  • Schiumarola
  • Mandolina

Preparazione

  1. Scaldare l’olio in una padella con uno spicchio d’ aglio e le foglie di salvia e rosolare il filetto di baccalà facendo attenzione a non romperlo nel girarlo. Insaporire leggermente di pepe.

  2. Una volta rosolato si mette in un piatto a raffreddare.

  3. Pulire e lavare le carote, tagliare sottili con la mandolina.

  4. Pulire e lavare le zucchine, tagliare sottili con la mandolina.

  5. Scottare le carote per 1 min. poi le mettiamo con l aiuto di una schiumarola in acqua fredda. Ripetere lo stesso con le zucchine scottarle per 1 min. poi le mettiamo con l aiuto di una schiumarola in acqua fredda. (Ovviamente dove scottiamo le verdure l’acqua andrà leggermente salata).

  6. Facciamo raffreddare sia le carote che le zucchine. Successivamente stendiamo le verdure belle stese su un canovaccio ad asciugare un pò dall’acqua in eccesso.

  7. Preparare ora con le verdure asciutte una base dove disporre il filetto di baccalà. Sul basso vanno messe le zucchine.

  8. Sopra alle zucchine posizionare le carote.

  9. Adagiare il pezzo di filetto di baccalà, precedentemente ( passato in padella e fatto raffreddare ).

  10. Avvolgere il filetto di baccalà nelle verdure e successivamente sulla pasta sfoglia.

  11. Seguire ora bene l’immagini per fare l’intreccio a spina di pesce con la pasta sfoglia.

  12. Una volta completata la chiusura del pesce, spennellare con l’uovo sbattuto con aggiunta di un cucchiaio di latte. ( Per chi piace spolverare con i semi di chia oppure con i semi di sesamo ).

  13. Cuocere in forno preriscaldato statico a 200° per 20 min, abbassare poi il forno a 180°, continuare la cottura per altri 15 minuti. ( Voglio ricordare che ogni forno cuoce diversamente chi più e chi meno quindi controllare sempre la doratura sopra e sotto ).

  14. Lasciar intiepidire prima di servire. Buon appetito.

Consigli

In pratica un fagottino di sfoglia farcito con zucchine, con le carote e baccalà dissalato, il tutto per rendere questo secondo piatto, molto appetitoso e soprattutto leggero. Io ho usato il filetto di baccalà ma va benissimo un filetto di salmone o di orata , e le verdure si possono cambiare a seconda dei nostri gusti. Per qualsiasi suggerimento sono sempre a vostra disposizione in pagina Gusto amore e fantasie di Angie lasciare tranquillamente un messaggio che vi risponderò.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Gnocchi di sedano rapa con zucchine e gamberetti Successivo Coste di Bietola Impanate