Farfalle al sugo di tonno

E poi ci sono quei giorni e ti sveglio con la voglia di mangiare un bel piatto di farfalle. Solitamente in casa mia le farfalle si condiscono con un sugo di tonno è primo piatto veloce e gustoso. Un primo piatto veloce da preparare in poco tempo, mentre cuocete la pasta si prepara il condimento, uno di quei piatti che piacciono tanto a grandi e bambini. Se volete preparare un pranzo diverso ma avete voglia di qualcosa di leggero, questa ricetta è ciò che fa per voi. Ho usato queste farfalle rigate è un formato di pasta che i miei nipotini Alessandro ed Emma adorano e non solo loro anche a mio marito. I formati di pasta più adatti sono le penne rigate, i fusilli, ma anche gli spaghetti vanno più che bene. In questa ricetta ho sposato la cipolla, dopo ho aggiunto il pomodoro infine il tonno , abbiamo saltato le farfalle e un trito di prezzemolo fresco. La pasta al tonno è pronta per essere servita.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le farfalle al sugo di tonno

  • 400 gfarfalle (rigate)
  • 1/2cipolla
  • 600 gpomodoro pelato
  • 160 gtonno sott’olio
  • q.b.prezzemolo tritato (fresco)
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale

Strumenti

  • Padella
  • Pentola
  • 2 Coperchi

Preparazione delle farfalle al sugo di tonno

  1. Scaldare l’olio e fate soffriggere brevemente la cipolla tritata finemente (volendo potete aggiungere del peperoncino).

  2. Versate ora i pelati di pomodoro, tagliati grossolanamente e salate, mettete il coperchio e fate cuocere per 15 min. a fuoco medio.

  3. Aprire la scatoletta di tonno e togliere il suo olio di conservazione.

  4. Mettere il tonno ben sgocciolato nel sugo di pomodoro mescolare e assaggiare per valutare se va bene di sale.

  5. Nel frattempo cuocete le farfalle in abbondante acqua bollente e salata e scolateli al dente. Trasferirle direttamente nella padella con il sugo e amalgamare.

  6. Dividere nei piatti di portata e guarnire con il prezzemolo tritato. Buon appetito.

Consigli

Se volete conferire ancora più sapore alla vostra pasta con il tonno potete aggiungere a inizio cottura dei capperi, olive nere e peperoncino. Togliere sempre la parte liquida presente nelle scatolette di tonno: l’olio la renderebbe pesante. La pasta condita si può conservare in frigo per 1 giorno chiusa in un contenitore ermetico.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Lonza di maiale al vino bianco Successivo Zuppa di farro e legumi misti