Barbabietole rosse in agrodolce

Le barbabietole rosse  un contorno leggero e sfizioso che unisce alla delicatezza della rapa rossa l’acidità dell’aceto e la dolcezza dello zucchero. Un gioco di sapori davvero unico. Una ricetta velocissima ma molto sana  fanno tanto bene in quanto ricche di sali minerali, vitamine ed acqua. Stanno da tempo riscuotendo un rinnovato successo. In particolare da quando sono vendute precotte e sottovuoto, così da poter essere direttamente consumate senza alcuna lavorazione. Le rape rosse in agrodolce sono invece una ottima alternativa per mangiare in modo non consueto né banale questo delizioso e colorato tubero. La barbabietola rossa è ricca di acqua e contiene proteine, fibra alimentare, diverse vitamine, in particolare del gruppo B, e una buona quota di sali minerali, soprattutto potassio, sodio, calcio, ferro e fosforo.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti le barbabietole rosse in agrodolce

  • 500 gbarbabietola (precotta sottovuoto)
  • 2 cucchiaiaceto
  • 2 cucchiaizucchero
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Strumenti

  • Padella

Preparazione della barbabietola rossa in agrodolce

  1. Sciogliere lo zucchero nell’aceto freddo.

  2. Tagliare a dadini le rape cotte e saltarle in padella con l’olio per alcuni minuti, salare.

  3. Irrorate le rape con (l’aceto e zucchero preparato precedentemente), lasciate andare per 4/5 min. a fuoco dolce e con il coperchio. Mescolate di tanto in tanto. 

  4. Servire sia tiepide che da fredde.

    Buon appetito.

Consigli

La barbabietola rossa, è una valida alleata del sistema digestivo e un ricostituente naturale, l’ideale in inverno durante quelle giornate in cui ci si sente spossati o affaticati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Carciofi ripieni al forno con patate Successivo Spaghetti con un ragù di triglie fresche