Risotto con cavolo rosso, mele e speck

Il risotto con cavolo rosso, mele e speck è un primo piatto gustoso e fuori dal comune. Un piatto nel quale un insieme di sapori diversi si armonizzano ed equilibrano perfettamente dando vita ad un primo piatto buonissimo, raffinato e salutare grazie alle tante proprietà benefiche del cavolo rosso..

Invitante nel suo colore brioso questo risotto, semplice e veloce da preparare è perfetto per il pranzo della domenica e per quando si hanno ospiti da stupire.oltre che deliziare.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone

Ingredienti

  • 150 gRiso (Roma o Carnaroli)
  • 180 gCavolo rosso
  • 1 lBrodo vegetale
  • cucchiaiacqua fredda
  • 1Scalogno piccolo
  • q.s.Vino bianco (per sfumare)
  • 1 cucchiaioAceto di vino bianco
  • 50 gSpeck
  • mela fuji
  • 40 gGrana padano (+ qualche scaglia per decorare)
  • 20 gBurro
  • q.s.Sale fino
  • q.s.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

    Preparazione

    1. Preparate e tenete in caldo il brodo vegetale.

      Tagliate a listarelle sottili 150 g di cavolo rosso e tenete il rimanente da parte. Trasferite il cavolo a listarelle in un mixer, aggiungete 2-3 cucchiai di acqua fredda, 1 cucchiaio di olio extravergine, un pizzico di sale e frullate il tutto fino ad ottenere una crema corposa ed omogenea, non liquida.

      Spellate lo scalogno e tritatelo finemente.

      In una casseruola fate scaldare un filo di olio evo, unite lo scalogno e lasciatelo appassire per qualche minuto, aggiungete il riso e fatelo tostare fin quando non diventerà trasparente. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare a fiamma vivace.

      Incorporate un mestolo di brodo e la crema di cavolo rosso, mescolate e proseguite la cottura aggiungendo un mestolo di brodo ogni volta che il precedente è stato assorbito. Portate il riso a cottura.

    2. Nel frattempo tagliate lo speck a listarelle e rosolatelo in una padella antiaderente.

      Tagliate a listarelle anche il cavolo rosso rimasto e saltatelo, in padella a fiamma vivace, con un filo di olio, un cucchiaio di aceto e un pizzico di sale. Quando il colore diventerà molto acceso e il liquido sarà evaporato spegnete la fiamma e tenete da parte.

      Sbucciate la mela, tagliatela a piccoli cubetti.

      A cottura ultimata mantecate il riso con una noce di burro e il grana grattugiato.

      Trasferite il risotto con cavolo rosso nei piatti individuali da portata, completate con qualche cubetto di mela, lo speck croccante, le listarelle di cavolo rosso saltato e portate in tavola.

      Buon Appetito!

       

    Note

    Per preparare il risotto viola speciale non occorre aggiungere colorante viola come leggo in alcuni siti, il segreto è nella crema di cavolo rosso. Se la crema di cavolo è troppo liquida il colore si schiarirà all’aggiunta di brodo vegetale, se invece preparerete una crema ben compatta il colore rimarrà deciso come lo vedete in foto. Qualora la crema fosse ancora troppo morbida aggiungete un pochino di cavolo in più.

    POTREBBE INTERESSARVI ANCHE:

    Risotto alla crema di scampi
    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.