Plumcake cuore di mandorla e cioccolato

Per la colazione di San Valentino di quest’anno ho voluto realizzare un plumcake con cuore di mandorla, goloso e scenografico.

Composto da due impasti diversi, uno scuro e goloso al cioccolato, l’altro  rosso e profumato alla mandorla questo plumcake soffice e originale vanta un insieme di sapori armonioso e piacevolmente delicato.

Si può gustarlo a colazione con caffè o cappuccino, il pomeriggio con thè e tisane o come dolce di fine pasto accompagnato con crema pasticcera o chantilly.

Meno complicato da realizzare di quanto si possa pensare questo plumcke renderà davvero speciale la vostra festa degli innamorati.

Vediamo come realizzarlo.

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni1 stampo classico da plumcake

Ingredienti

Per l’impasto alla mndorla

  • 180 gFarina 0
  • 100 gZucchero
  • 2uova medie
  • 70 gYogurt greco 0% di grassi
  • 2 cucchiainiLievito per dolci
  • 65 mlOlio di semi di mais
  • 1 cucchiainoAroma alla mandorla
  • q.s.Colorante alimentare rosso in gel

Per l’impasto al cioccolato

  • 150 gFarina 0
  • 50 gFarina 00
  • 45 gCacao amaro in polvere
  • 3uova medie
  • 180 gZucchero
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 60 mlOlio di semi di mais
  • 90 mlLatte parzialmente scremato (a temperatura ambiente)
  • 125 gYogurt greco 0% di grassi

Strumenti

    Preparazione

    1. Iniziate dall’impasto alla mandorla.

      Setacciate la farina con il lievito e teneteli da parte.

      In una ciotola capiente montate con la frusta le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite lo yogurt greco e continuate a lavorare fin quando non si sarà completamente amalgamato agli altri ingredienti. Incorporate l’olio a filo  e l’aroma di mandorla. Continuando a lavorare con la frusta unite, un poco alla volta, la farina setacciata con il lievito. Per ultimo aggiungete il colorante alimentare nella quantità che serve a dare un bel color rosso vivo al vostro impasto.

      Imburrate e infarinate uno stampo rotondo da 30 cm di diametro, versate al suo interno il composto, livellatelo con una spatola e cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 25-30 minuti. Prima di sfornare fate sempre la prova con il bastoncino. Sfornate e lasciate raffreddare completamente,poi, con un taglia biscotti piccolo a forma di cuore, ricavate tanti cuoricini e teneteli da parte.

      Nel frattempo preparate l’impasto al cacao procedendo come per l’impasto alla mandorla.

      Setacciate insieme farina, lievito e cacao amaro in polvere. Montate con la frusta le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso poi incorporate lo yogurt, il latte a temperatura ambiente e l’olio di semi.

      Un poco alla volta imcorporate la farina setacciata con lievito e cacao e amalgate bene il tutto.

    2. Ora potete iniziare a dar forma al vostro plumcake.

      Imburrate lo stampo da plumcake, infarinatelo accuratamente  e versate al suo interno metà del composto al cacao. Riprendete i cuori alla mandorla messi da parte e, uno alla volta, infilateli nel composto al cioccolato con la punta rivolta verso il fondo dello stampo. Dovrete formare al centro del plumcake una fila di cuori attaccati uno all’altro. Il composto al cioccolato è abbastanza denso da consentire che rimangano in piedi ma qualora risultasse più morbido potete posizionare i cuori pogiati su un lato, l’effetto al taglio sarà comunque bellissimo.

      Ricoprite il tutto con il restante composto al cacao distribuendolo il più uniformemente possibile poi livellatelo delicatamente con una spatola di silicone.

      Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 40-45 minuti facendo sempre la prova con il bastoncino prima di sfornare.

      Sfornate, lasciate raffreddare 10 minuti, togliete il plumcake dallo stampo e trasferitelo su una gratella d’acciaio a raffreddarsi completamente.

      Al momento di consumarlo spolverizzate il plumcake cuore di mandorla con un leggero strato di zucchero a velo e taglietelo a fette.

      Buon dessert e buon San Valentino.

    Note

    Accessori. 

    Se non avete a disposizione uno stampo rotondo da 30 cm potete utilizzarne uno da 26, dovreteperò mettere in conto che essendo più alto l’impasto impiegarà più tempo a cuocersi. Una volta sfornato, lasciatelo raffreddare e tagliatelo, orizzontalmente a metà. In questo modo sarà più semplice e pratico ricavare i cuori alla mandorla.

    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.