Crea sito

Ravioli con ricotta e ‘nduja

I ravioli con ricotta e ‘nduja sono un piatto dai sapori forti e decisi, perfetto per gli amanti del piccante per la presenza della ‘nduja, famoso salume tipico calabrese. Ovviamente il ripieno è sempre personalizzabile, l’importante è saper fare e maneggiare l’impasto.
Scorri per scoprire la ricetta!

ravioli con ricotta
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • PorzioniPer 2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 200 gFarina di semola
  • 120 gAcqua

Per il ripieno

  • q.b.‘nduja
  • q.b.Ricotta vaccina

Strumenti

  • Stampo per ravioli

Preparazione

Preparazione dell’impasto

  1. Per preparare i ravioli con ricotta e ‘nduja, per prima cosa per prima cosa bisogna fare l’impasto.

  2. Su una spianatoia, disponi la farina a fontana e versa una parte dell’acqua all’interno. Comincia ad incorporare la farina. Continua con questo processo fino a che potrai impastare come si deve.

  3. Le dosi dell’acqua, quando si parla di impasti, sono sempre orientative, dipende da quanta se ne prende la farina; l’importante è ottenere un impasto compatto, liscio ed elastico.

  4. Forma una palla liscia, infarina la superficie e lasciala riposare per 10 minuti sotto un canovaccio pulito.

Formazione dei ravioli

  1. Per comodità dividi in quattro parti l’impasto, e tira con ognuno di essi una sfoglia sottile e sufficientemente grande per coprire lo stampo per ravioli.

  2. Copri lo stampo con una sfoglia, poni al centro di ogni raviolo un po’ di ‘nduja e un po’ di ricotta, attenzione a non esagerare con il ripieno per evitare spiacevoli rotture o fuoriuscite.

  3. Spennella i bordi con un po’ d’acqua, per una chiusura ottimale, e ricopri con un’altra sfoglia.

  4. Con un matterello passa sopra lo stampo per tagliare la pasta, per avere un taglio ottimale c’è bisogno di ripassare più volte.

  5. Sforma i ravioli e adagiali su una guantiera (o canovaccio) spolverizzati di farina.

  6. Lo sfrido si può rimpastare per formare altre sfoglie.

  7. Ripeti l’operazione fino a che non avrai finito l’impasto.

  8. Riponi i ravioli in frigo fino al momento della cottura.

Come servirli

  1. Dato che il ripieno è già ricco, l’ideale è servire i ravioli con ricotta e ‘nduja con burro e salvia.

  2. Io ho completato con una grattugiata di ricotta secca affumicata.

  3. Nulla vieta di servirli con sugo di pomodoro oppure con altri condimenti.

Conservazione

  1. Si conservano in frigo anche per 1 giorno.

  2. Puoi congelarli e averli a disposizione al momento della bisogna.

Consigli

  1. Non tirare sfoglie molto sottili perchè il ripieno umido tende a rompere l’impasto e fuoriuscire in cottura. Questo perchè l’impasto non contiene uova.

RESTIAMO IN CONTATTO!

FACEBOOK: pagina ufficiale

PINTEREST: tutte le mia bacheche

YOUTUBE: tutte le mie video ricette

INSTAGRAM: foto e vita e di tutti i giorni

Se vuoi ricevere tutte le mie ricette iscriviti alla NEWSLETTER, è gratuita: vai al form di iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.