Ciabatte senza impasto, croccanti e leggere, con 1 grammo di lievito

Le ciabatte senza impasto sono semplicissime da fare e si preparano con 1 solo grammo di lievito: leggere e saporite, sono perfette da farcire in modo ricco o semplice: dalla mortadella alla cotoletta, sono sempre buone, e si mantengono soffici per diversi giorni.

Ciabatte senza impasto
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    6 ciabatte
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 400-420 g Farina di media forza (la mia è W240 con 12 g di proteine)
  • 350 g Acqua
  • 60 g Olio di oliva
  • 15 g Sale
  • 1 g Lievito di birra secco (o 3 g di lievito di birra secco)
  • 4 g Zucchero

per completare

  • Farina di media forza (per la spianatoia)
  • Olio di oliva

Preparazione

  1. Per preparare le ciabatte senza impasto si parte la sera: verso le 21 preparate il vostro impasto.

  2. In una ciotola mettete l’acqua a temperatura ambiente, sciogliete al suo interno il lievito e lo zucchero (mescolando), aggiungete l’olio (pesato, sono grammi non ml), la farina e mescolate per 3 minuti con un cucchiaio di legno.

  3. Aggiungete anche il sale, continuate a mescolare per 1 altro minuto e mettete a riposare l’impasto al caldo per 12 ore (fino a che non raddoppia di volume).

  4. Trascorse le 12 ore, infarinate abbondantemente una spianatoia e, aiutandovi con un tarocco, rovesciate l’impasto ben gonfio; mentre lo rovesciate, date una prima piega.

  5. Ungete poi il tarocco e date una seconda piega nel senso opposto alla prima.

  6. Schiacciate un po’ l’impasto con una mano infarinata per dare forza alla massa; coprite con un canovaccio e fate riposare altre 2 ore.

  7. Sistemate un foglio di carta forno sulla leccarda del forno, tagliate con il tarocco 6 ciabatte e infarinatele per bene. Sistematele sulla carta forno.

  8. Preriscaldate il forno a 230°C funzione statica e mettete al suo interno un pentolino con acqua bollente. Cuocete per 20 minuti le ciabatte e a metà cottura togliete il pentolino con acqua (prima lo togliete, più spessa viene la crosta). Fate raffreddare le ciabatte direttamente in forno.

  9. Consumatele subito, oppure entro 3-4 giorni. Buon appetito! (fonte ricetta)

Note

RESTIAMO IN CONTATTO!
FACEBOOK: pagina ufficiale
PINTEREST: tutte le mia bacheche
YOUTUBE: tutte le mie video ricette
INSTAGRAM: foto e vita e di tutti i giorni

Se vuoi ricevere tutte le mie ricette iscriviti alla NEWSLETTER, è gratuita: vai al form di iscrizione.

Precedente Egg sandwich Successivo Crema di fagioli con scampi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.