Crea sito

Caponata di melanzane leggera

La caponata di melanzane leggera è una variante della classica caponata di melanzane siciliana, in cui le melanzane vengono fritte. E’ una ricetta tradizionale il cui nome deriva dal termine latino couponium che significa osteria: questa era una portata immancabile nel menù delle osterie. E’ difficile stabilire quale sia la ricetta originale perchè si perde nella notte dei tempi.
Scorri per scoprire la ricetta!

caponata di melanzane
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la caponata di melanzane

  • 1 kgmelanzane ovali nere
  • 1cipolla rossa di Tropea
  • 2 costesedano
  • 100 golive verdi (denocciolate)
  • 250 gpomodorini ciliegino
  • 8 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiaicapperi sott’aceto
  • 4 cucchiaiaceto di vino bianco
  • 2 cucchiainizucchero
  • q.b.timo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 2 cucchiaicacao amaro in polvere ((facoltativo))

Strumenti

  • Coltello
  • Tagliere
  • 2 Padelle
  • Cucchiaio di legno
  • Cucchiaio
  • Cucchiaino
  • Pelapatate
  • Carta assorbente

Come fare la Caponata di melanzane

  1. Per preparare la caponata di melanzane leggera, per prima cosa occupati delle verdure.

  2. Lava le melanzane, elimina il picciolo e tagliale a cubetti.

  3. Lava le coste di sedano, elimina i filamenti, usando un pelapatate, e taglia a tocchetti.

  4. Sminuzza la cipolla.

  5. Lava i pomodorini ciliegino e tagliali in 4.

  6. Taglia le olive a rondelle.

  7. Strizza i capperi e tampona con della carta assorbente.

  8. In una padella versa 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, unisci le melanzane, aggiusta di sale e pepe e fai cuocere per 30 minuti circa aiutandoti con dell’acqua per evitare di bruciare le melanzane.

  9. In un’altra padella versa 4 cucchiai di olio extravergine, aggiungi il sedano e la cipolla, aggiusta di sale e pepe e fai cuocere a fiamma bassa. La cottura sarà ultimata quando il sedano sarà morbido, se serve aggiungi dell’acqua per prolungare la cottura.

  10. Aggiungi il sedano e la cipolla cotti nella padella delle melanzane, unisci anche i capperi, il timo, le olive, i pomodori, l’aceto e lo zucchero, fai cuocere tutto insieme per 15 minuti in modo che si leghino i sapori.

  11. Buon appetito!

Consigli

  1. Negli ingredienti è presente il cacao amaro, che conferisce alla caponata un sapore molto particolare e lo consiglio, ma se non ti piace puoi ometterlo.

  2. Conviene cuocere il sedano da parte perchè questo ha un tempo di cottura più lungo.

Conservazione

  1. Puoi conservare la caponata in frigo per 3 giorni al massimo. Prima di consumarlo ti consiglio di portarlo a temperatura ambiente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Caponata di melanzane leggera”

  1. Ciao Pasquale!
    Non sono siciliano, sono di Brindisi e vivo in Spagna. Mi piace la caponata.
    Nella ricetta che ho preparato uso le melanzane in forno per 30 minuti e poi le taglio a cubetti e le verso nella padella con la cipolla.
    Il motivo?
    La melanzana assorbe molto olio ed è per questo che non friggo mai le melanzane.
    Quindi ottengo una caponata più leggera.
    Cosa pensi?
    Ciao Pino

    Nota: Si vedi la mia web ricorda che si trova in fase di sviluppo. Ci sono delle ricette che non stanno finite ed altre che posso vederle solamente io.

    1. Ciao Pino, capisco che la melanzana assorba l’olio ma la mia ricetta è già molto leggera, pensa che in Sicilia la melanzana la friggono direttamente. Cuocendola in forno può seccarsi troppo e la caponata non sarà più la stessa. Poi la cucina si basa su gusti personali, quindi se l’hai già fatta e ti piace così, va bene sempre e comunque 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.