Fave e pancetta, due ricette in una

Avevo in mente di preparare un bel contorno di fave e pancetta per cena, da abbinare ad un piatto di carne, quando il mio fidanzato, rientrando a casa dall’ufficio, ha sentito il profumo spandersi per la cucina e mi ha chiesto: che prepari di buono? Alla mia risposta ha esclamato: ma con queste fave ci esce un bel piatto di pasta! Così, a metà progetto, questa cena ha cambiato direzione…

Fave e pancetta

Fave e Pancetta

Ingredienti:

  • 450 gr di fave fresche (o surgelate come nel mio caso)
  • 80 gr di pancetta affumicata a cubetti
  • 1 scalogno
  • olio extravergine d’oliva, sale, pepe

Ho tritato finemente lo scalogno e l’ho fatto appassire in un cucchiaio d’olio in un tegame a fuoco moderato, poi ho aggiunto la pancetta, atteso rimestando che cuocesse per qualche minuto, infine ho aggiunto le fave ancora surgelate.

Ho chiuso il tegame con un coperchio e lasciato cuocere per circa un’ora, mescolando ogni tanto e aggiungendo man mano poca acqua per fare in modo che non si attaccassero al fondo e bruciassero.

La cottura dev’essere lunga e a fuoco molto dolce, altrimenti le fave bruciano fuori e dentro rimangono dure, invece in questo modo diventano quasi cremose all’interno.

Le fave e pancetta sono ottime aromatizzate con qualche fogliolina di menta, cosa che io non posso assolutamente fare perché sennò il fidanzato me le lancia fuori dalla finestra (ha una particolare avversione per l’uso in cucina di questa pianta aromatica, che invece da noi in Sardegna è molto usata…).

Pasta fave e pancetta

Pasta fave e pancetta

Per far diventare questo piatto un eccezionale primo, facciamo cuocere la pasta al dente e nello scolarla tratteniamo un poco di acqua di cottura, aggiungiamola poi alle fave e mescoliamo sul fuoco per un ultimo minuto, per far prendere alla pasta tutto il gusto delle fave e pancetta.

A questo punto impiattiamo e cospargiamo con una bella spolverata di pecorino o di parmigiano grattugiato.

Se ti è piaciuta la mia ricetta, seguimi anche sulla pagina facebook: Sara, elfa pasticciona

Precedente Polpette di carne al vapore, ricetta light Successivo Pane di castagne, un esperimento ben riuscito

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.