Pane di castagne, un esperimento ben riuscito

Anche se sono ancora alle prime armi nel conoscere il magico mondo dei lievitati, adoro impastare, e questa volta mi sono cimentata nel preparare il pane di castagne. Come sempre prima di provare una ricetta studio sui libri di cucina, miei o di mia mamma, oppure su internet, e per questa ricetta ho scoperto che la farina di castagne non va mai utilizzata per più di 1/3 del totale delle farine della ricetta, altrimenti il pane non cresce e il sapore ne risente. Per questo ho modificato leggermente la ricetta base dal libro che mi ha ispirato, e ho ottenuto questo profumato pane di castagne.

Pane di castagne

Pane di castagne

Ingredienti:

  • 120 gr di farina di castagne
  • 240 gr di farina manitoba
  • 180 ml di acqua tiepida
  • 1 bustina di lievito di birra secco, o 1 panetto di quello fresco
  • sale
  • il tuorlo di 1 uovo

Per prima cosa ho sciolto il lievito di birra secco nell’acqua tiepida, ho atteso che facesse un poco di schiuma in superficie: è il segno che il lievito secco si sta attivando.

Ho mescolato le due farine con un pizzico di sale, le ho messe nell’impastatrice e ho versato lentamente l’acqua con il lievito. Ho lasciato impastare per una decina di minuti, poi ho spostato l’impasto sulla spianatoia e ho continuato a mano finché ho sentito che l’impasto era liscio e omogeneo.

Ho lasciato riposare l’impasto sotto un telo per 2 ore.

Ho poi diviso l’impasto in 4 panetti che ho modellato in lunghi salsicciotti che ho ripiegato su se stessi a formare delle spirali. Ho lasciato riposare per altre 2 ore sotto il telo.

Ho scaldato il forno a 200°, ho spennellato il mio pane di castagne con il tuorlo del’uovo e ho infornato per circa 30 minuti.

Dopo aver sfornato il pane di castagne, l’ho lasciato raffreddare su una gratella per fargli perdere il residuo di vapore generato dal calore del forno.

Se ti è piaciuta la mia ricetta, seguimi anche sulla pagina facebook: Sara, elfa pasticciona

Precedente Fave e pancetta, due ricette in una Successivo Vellutata di funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.