Marmellata di prugne senza zucchero

Marmellata di prugne senza zucchero, una ricetta leggera e facilissima con Bimby o con procedimento tradizionale: vi darà molta soddisfazione! Vi avevo già parlato della marmellata senza zucchero. E’ stata una vera scoperta!

Oggi ho preparato la marmellata di prugne senza zucchero, cremosa e gustosa e vi assicuro che non si sente per niente la mancanza dello zucchero, che viene sopperita dalla Stevia. La cosa più importante è scegliere frutta matura, già dolce di suo e potrete preparare una buonissima marmellata sia con prugne, prugne gialle, susine, ma anche albicocche, senza zucchero. Come prugne in genere scelgo quelle tonde o ovali (così c’è scritto sull’etichetta al supermercato), dal colore scuro. Per me sono le più dolci.

Anche per preparare la marmellata di albicocche senza zucchero, scegliete sempre frutta matura.

Ecco la ricetta! 

Marmellata di prugne senza zucchero, ricetta Bimby e tradizionale

Marmellata di prugne senza zucchero
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    2 vasetti da 125 g
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Prugne denocciolate (o albicocche) 500 g
  • Stevia (es. Truvia) 30 g
  • Succo di limone 20 ml
  • Mela 1

Preparazione

  1. Con questa ricetta vi verranno 2 vasetti da 125 g. Se ne volete di più basta raddoppiare tutte le dosi. Per preparare la marmellata di prugne senza zucchero, utilizzo la mela per far addensare la marmellata. Assaggiate comunque per controllare il grado di dolcezza.

  2. Lavate e pulite le prugne, tagliatele a metà e estraete il nocciolo interno. Riducete la polpa a pezzetti.

  3. Mettete i vasetti e i relativi coperchi in un pentola piena di acqua e fate bollire per 20 minuti. Lasciate raffreddare l’acqua, poi estraete i vostri vasetti sterilizzati e lasciateli asciugare a testa in già su un panno da cucina.

  4. Marmellata di prugne senza zucchero bimby

    Mettete nel boccale la polpa delle prugne a pezzi insieme al succo di limone appena spremuto, la stevia e la mela a pezzetti. Cuocete per 30 min/100°/vel. 1, tenendo il cestello al posto del misurino per evitare gli schizzi. Poi proseguite la cottura per 5 min/varoma/vel. 1, in modo che si addensi e sempre con il cestello al posto del misurino.

  5. Trascorso il tempo, prendete i vasetti e riempiteli completamente con la marmellata di prugne fatta in casa. Chiudete subito ermeticamente e capovolgeteli per 24 ore a testa in giù, in modo che si formi il sottovuoto.

  6. Marmellata di prugne senza zucchero con procedimento tradizionale

    Mettete le prugne a pezzi in una pentola e aggiungete il succo di limone, la stevia e la mela a pezzetti. Fate cuocere a fuoco dolce per 40 minuti, aggiungendo 50 ml di acqua per facilitare la cottura e mescolate ogni tanto.

  7. Trascorso il tempo, la vostra marmellata di prugne è pronta! Riempite i vasetti, chiudete ermeticamente e teneteli rovesciati per 24 ore, in modo che si crei il sottovuoto.

  8. Conservazione

    La marmellata di prugne senza zucchero sottovuoto si conserva per ca. 3 mesi, in un luogo fresco e asciutto. Una volta aperta, è meglio consumarla in 3-4 giorni.

Leyla consiglia…

Se non amate i pezzi di frutta, potete utilizzare un frullatore ad immersione per renderla vellutata, prima di riempire i vari vasetti. Io preferisco sentire i pezzi di frutta.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Scaloppina di carne di vitello alla valdostana Successivo Pasta al sugo con piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.