Frittura di totani e calamari, dorata e leggera

Quanto mi piace la Frittura di totani e calamari !! Non la mangio spesso, perchè preferisco evitare i fritti, ma ogni tanto ci sta.

Più scrivo e più mi accorgo proprio di essere una golosona. In ogni ricetta vorrei scrivervi che “adoro questo piatto”. D’altra parte ho aperto un blog e qui ci finiscono solo le ricette che mi piacciono ! 😉

Volete la ricetta per una Frittura di totani e calamari, dorata e leggera ? Eccola qui !

frittura di totani e calamari frittura di calamari anelli di calamari fritti anelli di totano fritti anelli di totani fritti anelli fritti di calamari anelli fritti di totano frittura di pesce calamari fritti totani fritti frittura dorata frittura di pesce frittura con farina frittura di calamari e totani anelli di calamari panati anelli di totano panati impanati senza pan grattato senza pane grattugiato pesce fritto antipasto finger food ricetta facile ricetta semplice ricetta economica ricetta veloce ricetta anelli di calamari fritti ricetta anelli di totano fritti ricetta frittura di pesce secondo piatto ricetta secondo piatto secondi piatti Dulcisss in forno by Leyla secondi leyla

INGREDIENTI (2 persone)

500 g. di totani e/o calamari
farina 00
farina di semola di grano duro rimacinata
sale
olio di semi di arachide
spicchi di limone per il piatto

Preparazione della Frittura di totani e calamari

Pulite i totani e i calamari lavandoli accuratamente sotto l’acqua corrente, rimuovete la interiora e la lisca. Togliete il becco (quel bottone che trovate tra i tentacoli) e sciacquate bene sotto l’acqua corrente. Leggi il tutorial passo passo su come pulire i calamari e i totani.

Frittura di totani e calamari, dorata e leggera Dulcisss in forno by Leyla

Affettate i totani e i calamari ad anelli dello spessore di ca. 1 cm. e tenete anche i tentacoli.

Asciugateli bene con l’aiuto della carta assorbente.

In un sacchetto di carta o in un sacchetto per il congelatore ponete la farina 00 e la farina di semola. Utilizzo un mix delle due farine (in parti uguali) per rendere gli anelli dorati, leggeri e croccanti. Aggiungete anche i totani e i calamari. Incamerate aria e scuotete il sacchetto chiuso, in modo che gli anelli si ricoprano di farina.

Scaldate l’olio. Quando è molto caldo, aggiungete i totani e/o i calamari, avendo cura di togliere la farina in eccesso prima di friggere (se li setacciate è ancora meglio). Girateli ogni tanto e appena dorati, estraeteli con una schiumarola. Asciugateli con un foglio di carta assorbente e salateli.

Servite la Frittura di totani e calamari con uno spicchio di limone e con contorno di insalata.

Nota Potete usare anche i calamari surgelati. Se usate quelli freschi, vi conviene chiedere al pescivendolo di pulirveli ! 😉

*** Seguimi anche su Facebook —> clicca su Dulcisss in forno ***

Frittura di totani e calamari, dorata e leggera Dulcisss in forno by Leyla

Precedente Wiener Schnitzel: la cotoletta viennese originale Successivo Crepes salate ai funghi

2 commenti su “Frittura di totani e calamari, dorata e leggera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.