Ragù di polpo

Oggi vi propongo la ricetta di un bel primo piatto, la pasta con ragù di polpo.

L’altro giorno siamo stati in un ristorante sul mare e come primo piatto abbiamo preso le linguine al ragù di polpo, il piatto mi è piaciuto talmente tanto che appena sono tornata a casa mi sono messa alla ricerca di una bella ricetta per riproporlo a casa, alla fine, tra le tante, ho scelto la ricetta di Sonia Peronaci ma con qualche piccola modifica, in base agli ingredienti che avevo in casa; ho utilizzato il vino bianco invece del rosso ed ho omesso il concentrato di pomodoro.

Per la pasta ho scelto la pasta artigianale Pk Giordano

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 800 g Polpo
  • 600 g Passata di pomodoro
  • Vino bianco
  • Carota
  • Cipolla
  • Sedano
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Pulire il polpo eliminando gli occhi ed il becco tra i tentacoli, sciacquarlo bene sotto l’acqua corrente e tagliare a pezzetti.

    In un tegame scaldare l’olio extravergine d’oliva, unire la cipolla, la carota ed il sedano tritati, far rosolare per una decina di minuti.

    Aggiungere anche il polpo tagliato e far rosolare, sfumare con il vino bianco e far evaporare.

    Unire la passata di pomodoro e regolare di sale e pepe.

    Coprire con un coperchio e far cuocere per 30 minuti. Il polpo dovrà risultare morbido.

    Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolare e saltare in padella con il condimento.

    Impiattare e servire.

     

Note

Precedente Zucchine fritte a rondelle con formaggio Successivo Polpette di tonno e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.