Risotto con i gamberoni alla marinara

Un semplice ma gustosissimo risotto con i gamberoni.

Bastano pochi ingredienti per preparare un risotto con i gamberoni dal gusto unico.

Pochi e semplici ingredienti, com’è solito trovare in tutte le ricette dei marinai che, imbarcati per diversi giorni e non avendo a disposizione altro se non le materie prime base, preparano cibi gustosissimi seppur semplici.

 

 

Risotto con i gamberoni alla marinara

 

  • Ingredienti

  • Riso Carnaroli g 500
  • Gamberoni Kg 1
  • Cipolla 1
  • Aglio 3 spicchi
  • Prezzemolo una manciata abbondante
  • Scorza di limone
  • Olio evo
  • Sale / Pepe o Peperoncino (facoltativo)

 

Come preparare il risotto con i gamberoni alla marinara

Lavare, sgusciare i gamberoni e mettere i carapaci in una pentola dove si è fatto soffriggere leggermente l’aglio, spellato e tagliato in due, ed il prezzemolo tritato grossolanamente.

Versare nella pentola circa due litri d’acqua e del sale. Portare ad ebollizione e fare cuocere per 30 minuti a fiamma bassa.

Filtrare il brodo preparato con i gamberoni, avendo cura di schiacciare dentro il colino i carapaci per estrarre tutti i liquidi, e tenerlo su fiamma bassa.

In un tegame versare un po’ d’olio e farlo scaldare con la cipolla tagliata in due. Dopodiché, togliere dal fuoco e farlo riposare per fare insaporire.

Togliere la cipolla dal tegame, rimetterlo sul fuoco e fare rosolare i gamberoni, metà tagliati a pezzetti e l’altra metà interi.

Togliere dal tegame i gamberoni interi e aggiungere il riso. Mescolarlo per un minuto e aggiungere, poco per volta e con il mestolo, il brodo preparato e, mantenendolo su fiamma bassa, portarlo a cottura.

Durante la cottura, mescolare il riso delicatamente, di tanto in tanto, con un cucchiaio di legno.

Tenere presente che il riso più viene sfregato e più amido tira fuori, diventando alla fine troppo sfatto e cremoso. Non è questo il risultato che deve avere un buon risotto.

Se il brodo non dovesse bastare, allungarlo con acqua.

A fine cottura regolare di sale, aggiungere pepe o peperoncino se si preferisce, un filo d’olio e pochissima scorza di limone grattugiata.

Servire ben caldo e con i gamberoni interi tenuti da parte.

Vedi anche

Coucous con fave fresche e gamberoni.

Precedente Polpette di verdure selvatiche e ricotta in salsa di pomodoro Successivo La carne a spezzatino di Nonna Anna

Lascia un commento

*