Pizza con La Zizzona

Pizza con La Zizzona Battipaglia, fra le tante ricette che potevo provare con questa delizia non potevo che iniziare con una pizza, da amante della buona pizza e da oggi sostenitrice della zizzona ho voluto dare risalto al suo gusto in questo modo.

Ma cos’è La Zizzona di Battipaglia? Una mozzarella con latte di bufala che NON può essere chiamata mozzarella ma solo zizzona per la sua particolarità e il suo gusto che ora vi spiegherò…
La Zizzona di Battipaglia è prodotta esclusivamente dal Caseificio La Fattoria, il caseificio nasce nel 1988 per merito dei fratelli Paraggio, i fratelli seguirono le orme del nonno che già aveva intrapreso la sua carriera aprendo un caseificio per produrre  mozzarella di bufala.
I fratelli decisero di seguire le orme del nonno ma di creare un prodotto unico, non la solita mozzarella ma una formaggio prodotto esclusivamente da loro.

La Zizzona di Battipaglia  può raggiungere i 15 kg di peso e il nome nasce dal capezzolo che la rende simile a un seno sospeso.

ricetta Pizza con La Zizzona| Dolce e Salato di Miky

Pizza con La Zizzona

 

Ingredienti
300 grammi di farina 00
175 grammi di acqua
25 millilitri di olio extravergine d’oliva
1 grammo di lievito di birra fresco
6/7 grammi di sale
200 grammi di salsa di pomodoro
1/2 pomodori freschi
basilico fresco
origano
150 grammi  circa di Zizzona di Battipaglia

Procedimento

Versate il lievito in poca acqua tiepida e fatelo sciogliere.

Versate la farina in una planetaria o in una ciotola, potete lavorarlo sia a mano che non.

Aggiungete il lievito e mescolate, poi aggiungete il sale, l’olio e man mano la restante acqua.

Amalgamate tutti gli ingredienti e lavorate bene l’impasto, con la planetaria vedrete il composto incordarsi, a mano sentirete l’aria fra le dita quando sarà pronto ed elastico.

Fate lievitare per 12 ore.

Stendete l’impasto su una teglia precedentemente unta con un filo d’olio extravergine (diametro 32/34 circa) coprite la teglia con pellicola trasparente e infilatela nel forno spento, fate lievitare per altre  2 ore circa.

Farcite con la salsa di pomodoro condita con un pizzico di sale e un po’ di origano, infornate a 220°/250° circa nella parte bassa del forno e fate cuocere per 10 minuti circa (controllate che il fondo sia dorato).

Sfornatela, aggiungete la mozzarella leggermente strizzata (delicatamente) ma spezzettatela con le mani, tritarla o tagliarla con il coltello non sarebbe la stessa cosa.

Infornate la pizza giusto il tempo di sciogliersi leggermente la mozzarella, sfornate, aggiungete il basilico fresco e servitela subito.

Aggiungo qualche parola non mia trovata nel sito che fa percepire cosa sia esattamente La Zizzona di Battipaglia: Un prodotto che conquista il tatto, la vista, l’olfatto, l’udito, prima ancora che il gusto.

ricetta Pizza con La Zizzona| Dolce e Salato di Miky

 

Mi trovate anche su Facebook

Precedente Zuppa di zucca e fagioli Successivo Filetti di acciughe fritte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.