Lasagne alla parmigiana

Lasagne alla parmigiana, primo piatto al forno preparato con le lasagne e arricchito con le melanzane, quindi due piatti in uno che si possono proporre come primo o come piatto unico.
Potete utilizzare la sfoglia per lasagne che preferite, in questo caso io ho usato le lasagne verdi, giusto per variare un po’, ma il risultato è sempre ottimo qualunque sia la scelta.
Le lasagne si possono sempre preparare in anticipo e congelare in modo da averle pronte da cuocere al bisogno, quindi un ottimo piatto da tenere sempre pronto in freezer per comodità e magari per l’ospite dell’ultimo minuto, non servirà neanche scongelarle, si possono cuocere direttamente anche da congelate.

Lasagne alla parmigiana

Lasagne alla parmigiana

Ingredienti

Per 4 persone

7/8 sfoglie per lasagne

1 melanzana
1 mozzarella
50 grammi di parmigiano grattugiato

Per la besciamella

250 millilitri di latte
15 grammi di burro
1 cucchiaio colmo di farina
noce moscata

Per il sugo

300 grammi di salsa di pomodoro
olio extravergine d’oliva
mezza cipolla
basilico fresco

Procedimento

Per il sugo

Tritate la cipolla e versatela in una pentolina con un filo d’olio, fatela rosolare a fiamma moderata.
Una volta rosolata la cipolla aggiungete la salsa di pomodoro, salate leggermente, aggiungete basilico fresco e fate cuocere per venti, trenta minuti circa.

Per la besciamella

Versate il burro nella pentola, fatelo sciogliere a fiamma moderata, spegnete la fiamma, aggiungete la farina e mescolate, aggiungete subito anche un po’ di latte facendolo scendere a filo in modo da creare una crema densa, una volta formata la crema continuate a versare il latte mentre mescolate.
Accendete di nuovo la fiamma, aggiustate di sale e grattugiate un  po’ di noce moscata, portate a ebollizione, una volta che inizierà a bollire si addenserà subito, a quel punto spegnete la fiamma.

Lavate la melanzana, tagliatela  a fettine, scaldate una piastra e grigliatela girandola da entrambe le parti.

Prendete la vostra pirofila, versate un mestolo di sugo e un mestolo di besciamella sul fondo, spalmatelo bene, iniziate con gli strati.

Adagiate uno strato di pasta sul fondo, poi condite con besciamella, sugo di pomodoro, mozzarella, parmigiano grattugiato e uno strato di melanzane.

Proseguite con le altre sfoglie e le altre melanzane fino ad ultimare gli ingredienti.

Infornate a 180° per 30 minuti circa o congelatele e cuocetele in un secondo momento.

Mi trovate anche su Facebook

 

 

 

Precedente Lasagne di pane carasau con carciofi Successivo Pizza di riso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.