Gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate, primo piatto molto semplice, ma per prepararli dovrete scegliere bene le patate da utilizzare, queste devono essere molto asciutte o i vostri gnocchi saranno un vero e proprio disastro, se comprate delle buone patate rosse asciutte, prepararli sarà una passeggiata.
La farina deve essere nelle giuste quantità, se troppo poca rischiate che gli gnocchi si rovinino in cottura, se troppa, otterrete degli gnocchi troppo duri e e meno gustosi.
Gli gnocchi di patate, possono essere serviti in qualunque modo, un semplice sugo di pomodoro e basilico, burro e salvia, panna e prosciutto e tutto ciò che vi viene in mente con la vostra fantasia.

Gnocchi di patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Giorno 16 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpatate rosse
  • 1uovo
  • 200 gfarina 00
  • q.b.sale

Preparazione

g
  1. Lavate accuratamente le patate, versatele in una pentola capiente, ricopritele con abbondante acqua, aggiungete una presa di sale e cuocetele per 40 minuti circa.
    Assicuratevi che siano cotte con una forchetta, sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate.

  2. Aspettate che le patate si intiepidiscano, aggiungete l’uovo intero, una presa di sale e poco alla volta la farina.

    La dose della farina può variare in base alla qualità delle patate, quelle che ho utilizzato erano molto asciutte e sono bastati 200 grammi di farina, se non dovessero essere così asciutte, la dose della farina può arrivare anche a 300 grammi, per una buona riuscita però è sconsigliabile superare i 300 grammi, se così fosse, le patate che avete utilizzato non erano adatte per la preparazione degli gnocchi.

    Impastate bene con le mani, quando il vostro composto sarà perfettamente amalgamato, questo deve risultare morbido ma non appicciccoso.

  3. Spostate il composto sul piano da lavoro infarinato, prelevate una parte dell’impasto, ottenete un filoncino con i palmi delle mani, se necessario aggiungete un po’ di farina.

    Tagliate gli gnocchi con il tarocco, poi passateli su un rigagnocchi, se non ne avete uno, potete utilizzare una forchetta.

  4. Gnocchi di patate

    Sistemate gli gnocchi su un vassoio precedentemente infarinato.
    Procedete allo stesso modo fino ad ultimare l’impasto.

  5. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, quando saliranno a galla, scolateli e conditeli a vostro piacimento, io li ho conditi con semplice sugo di pomodoro e basilico.

  6. Gnocchi di patate

    Gli gnocchi di patate sono pronti, non vi resta che servirli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.