Polpette di zucca e patate

polpette di zucca e patate

La zucca è ormai tra i miei ingredienti preferiti! La sto cucinando in mille modi! E quella delle polpette di zucca e patate è l’ultima nata!! Sono golose, morbide, saporite, con un sentore di timo, perfette poi accompagnate con la salsa allo yogurt. Si, è vero, non sono tanto dietetiche perchè fritte, ma una volta ogni tanto ce lo possiamo concedere un piccolo sgarro, una piccola coccola di sapore! Non succede nulla! Ma se proprio non volete friggere, potete sempre cuocerle in forno! Le ho provate in tutti e due i modi e vi assicuro che sono buonissima sempre!!! 😀 Sono ideali per cena, come secondo a pranzo o perfette per un buffet!! Credo che le preparerò come aperitivo o antipasto per il pranzo di Natale!!

polpette di zucca e patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Da questi ingredienti ricaveremo circa 25 polpette, poi ovviamente dipende da quanto le farete grandi!

400 g zucca (pulita)
4 patate (medie – circa 400 g)
1 rametto timo
2 uova
100 g pane grattugiato
30 g parmigiano (grattugiato)
q.b. sale fino
q.b. noce moscata
q.b. pepe

Per la frittura

4 cucchiai farina 0 (..o quella che avete in casa..)
2 uova
4 cucchiai pane grattugiato
Mezzo l olio di semi di girasole (per friggere)

Strumenti

Prepariamo le polpette di zucca e patate

Tagliamo la zucca a fettine sottili, condiamola con un filo d’olio, sale, pepe e qualche foglia di timo e inforniamola per una 15ina di minuti.
Intanto che lei cuoce prepariamo le patate: puliamole e tagliamole a cubetti. Mettiamole a bollire in un pentolino con un pizzico di sale.
Quando sia la zucca che le patate sono pronte, frulliamo la zucca con un frullatore ad immersione o con un tritatutto, e schiacciamo le patate con una forchetta in modo che resti un po’ più grossolana.
Adesso in una ciotola mescoliamo la zucca e le patate schiacciate, aggiungiamo le uova, qualche altra foglia di timo e il parmigiano e il pane grattugiati. Aggiustiamo di sale e di pepe (senza esagerare perchè il sale lo abbiamo già messo in cottura con la zucca e con le patate), una macinata di noce moscata e impastiamo tutto. Se l’impasto dovesse risultare troppo molle aggiungiamo un po’ di pane grattugiato.

polpette di zucca e patate

Adesso passiamo alla realizzazione delle polpette!! Preleviamo un mezzo cucchiaio o poco più di impasto e arrotoliamolo tra le mani. Disponiamo le polpette su un piatto o su un tagliere e intanto prepariamo il necessario per la panatura: farina, uova e pane grattugiato ognuno in una ciotola!

polpette di zucca e patate

Passate le polpette di zucca e patate prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pane grattugiato facendo attenzione a far aderire bene la panatura. Se volete delle polpette più croccanti ripetete due volte il passaggio farina, uovo, farina uovo e poi pane grattugiato!

polpette di zucca e patate

Adesso che abbiamo sistemato tutte le nostre belle polpettine possiamo procedere alla frittura. In una padella versate l’olio e, quando è caldo, inseriamo con attenzione le polpette. Per verificare che l’olio di semi di girasole abbia raggiunto la temperatura giusta immergiamovi la punta di uno stuzzicadenti, se intorno allo stuzzicadenti si formano tante bollicine, l’olio è pronto! Giriamo spesso le polpette per evitare che la parte esterna diventi croccante troppo in fretta perchè altrimenti le polpette si spaccherebbero.
Facciamo asciugare le polpette fritte su qualche foglio di carta assorbente adatto per la frittura e serviamo, possibilmente ancora calde.

polpette di zucca e patate

Come accompagnare le polpette!

Le polpette di zucca e patate sono buonissime da sole, ma accompagnate da una salsa allo yogurt diventano perfette. La salsa allo yogurt (qui trovate la ricetta) esalta il sapore del timo e conferisce una piacevole nota di freschezza!

Potreste provare anche la crema la parmigiano che trovate qui!
polpette di zucca e patate

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.