Cream tart salata

cream tart salata

In questi giorni ho tanta voglia di colori, di luce e di primavera! E visto l’avvicinarsi di Pasqua, ho provato a realizzare una Cream tart salata da riproporre per il grande pranzo!!
Il sapore della frolla mi piace molto! E’ formaggiosa ma non troppo, salata ma non troppo, burrosa ma non troppo!! E’ molto leggera e croccante e si sposa perfettamente con la morbidezza della mosse al prosciutto cotto! Provatela anche voi!! Riempiamo le nostre case di colori!

cream tart salata
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla al formaggio

  • 250 gburro (morbido)
  • 430 gacqua
  • 130 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 50 gzucchero di canna
  • 3uova
  • 2 pizzichipepe bianco
  • 8 gsale fino

Per la mousse al prosciutto cotto

  • 500 mlpanna fresca da montare
  • 250 gmascarpone
  • 1 cucchiaioparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1 pizzicosale fino
  • 150 gprosciutto cotto

Per decorare

  • Qualche fogliarucola
  • Qualche fogliavaleriana (songino)
  • 100 gbresaola
  • 100 gfesa di tacchino
  • Qualchepomodorino ciliegino
  • Qualchepomodorini gialli
  • Qualche fogliatimo limonato

Strumenti

  • Sac a poche
  • Coppapasta
  • Sbattitore
  • Frullatore / Mixer

Prepariamo insieme la cream tart salata

La ricetta potrebbe sembrare articolata, ma in realtà è tutto abbastanza semplice! L’unica difficoltà potrebbe essere l’uso della sac a poche perchè richiede un po’ di allenamento, ma non preoccupatevi se i ciuffi di mousse non saranno perfetti, la decorazione e le foglioline verdi ci aiuteranno a nascondere i difetti!!
………………………….cream tart salata………………………….

Prepariamo la pasta frolla al formaggio

  1. Iniziamo sabbiando il burro con la farina: tagliamo il burro a pezzetti e mescoliamolo con la farina fino a che non otterremo una specie di sabbia. Aggiungiamo il formaggio grattugiato, il sale e il pepe.

    Per ultimi aggiungiamo lo zucchero e le uova. Mescoliamo per bene, otterremo un panetto di pasta frolla morbido e facilmente lavorabile.

    Avvolgiamo il panetto in pellicola e mettiamolo in frigo per almeno due ore, meglio se ci resta per tutta la notte.

  2. cream tart salata

    Riprendiamo l’impasto, tagliamolo a metà e stendiamolo con l’aiuto del mattarello. Utilizzate farina se la pasta si attacca al piano di lavoro o al mattarello.

    Io ho utilizzato due teglie dal diametro di 28 cm.

    Mettiamo un foglio di carta da forno tagliato a misura nella teglia, così la pasta frolla non si solleverà ai bordi. Per il taglio del cerchio ho rovesciato la teglia e ho esercitato una leggera pressione in modo da imprimere nella frolla la circonferenza del bordo.

    Dopo averla messa in teglia, per non deformare la pasta frolla, ho tagliato con un coppapasta da 12 cm, ben posizionato al centro, il foro.

    Eseguiamo lo stesso per l’altra sfoglia.

    Mentre il forno si riscalda a 180°, mettiamo le due teglie con le ciambelle di frolla al formaggio in frigo così non si deformerà durante la cottura.

    Se avanza un po’ di impasto, realizzate dei salsicciotti, spariranno appena sfornati!!

    Riprendiamo le teglie, bucherelliamo la superficie della frolla con uno stecchino o con una forchetta e inforniamo per circa 15 minuti, fino a che sotto sarà ben cotta.

Prepariamo la mousse al prosciutto cotto

  1. Montiamo molto bene la panna.

    Frulliamo il prosciutto cotto con un cucchiaio di mascarpone.

    Mescoliamo delicatamente il mascarpone alla panna, poi aggiungiamo il pizzico di sale, il formaggio grattugiato e, da ultimo il prosciutto frullato.

    Teniamo in frigo fino a quando non inizieremo a decorare la cream tart salata.

Componiamo la cream tart salata

  1. cream tart salata

    Su di una alzatina o su di un piatto da portata disponiamo uno dei due strati di frolla al formaggio.

    In una sac a poche, con una bocchetta tonda (si può fare anche senza!), versiamo la mousse al prosciutto cotto.

    Realizziamo dei piccoli ciuffetti vicinivicini! Cerchiamo di realizzarli più o meno tutti uguali, alti circa 2,5-3 cm.

    Copriamo con l’altro strato di pasta frolla, senza schiacciare ovviamente!

    Facciamo un altro giro di ciuffetti vicinivicini e iniziamo a decorare!

    Io ho realizzato delle piccole rose con la bresaola, invece la fetta di fesa di tacchino l’ho tagliata a metà per il lungo e poi l’ho arrotolata.

    Disponiamo la bresaola e il tacchino uno accanto all’altro. Dopo aver disposto i salumi, tagliamo i pomodorini a spicchi e disponiamoli sulla mousse al prosciutto. Ultimiamo la decorazione con le foglie di rucola, valeriana e con qualche ciuffo di timo limonato che rinfrescherà la mousse.

Realizzate la vostra cream tart!!!

Potete giocare come più vi piace con i sapori! Pravate a cambiare i salumi, oppure preparando una mousse al tonno anzichè quella al prosciutto! Divertitevi e siate creativi!!!
cream tart salata

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!