Finta sfoglia con formaggio morbido

Finta sfoglia con formaggio morbido

Avete mai provato a preparare la pasta sfoglia in casa? E’ molto difficile, il risultato non è assicurato ed è molto faticoso! Ma oggi vi propongo una ricetta alternativa, veloce e molto più gustosa: la finta sfoglia con formaggio morbido. Il gusto non sarà anonimo come quello della pasta sfoglia, ma il formaggio spalmabile conferirà un gusto molto più interessante ai nostri rustici. Inoltre è molto più leggera di una normale pasta sfoglia ed è anche meno unta! Se la preparate in casa, poi, potete utilizzare prodotti senza lattosio in caso di intolleranze!
Vediamo come prepararla!! 😀

Finta sfoglia con formaggio morbido
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gburro
  • 280 gfarina 0
  • 250 gformaggio spalmabile
  • 8 gsale fino

Prepariamo insieme la finta sfoglia con formaggio morbido

  1. Finta sfoglia con formaggio morbido

    Versiamo la farina in una ciotola insieme al sale e al burro a pezzetti e iniziamo a strofinare la farina tra le mani. Aggiungiamo, poi, il formaggio spalmabile e diamo una mescolata velocemente con una forchetta.

  2. Finta sfoglia con formaggio morbido

    Versiamo il composto sulla spianatoia e, aiutandoci con un tarocco, continuiamo a mescolare: facciamo scorrere il tarocco sotto le briciole, solleviamole sul resto del composto e con il bordo della spatola tagliamo le briciole.

  3. Finta sfoglia con formaggio morbido

    Quando avremo sbriciolato il composto di burro, farina e formaggio in maniera omogenea, mettiamolo in una busta per congelatore o avvolgiamolo con della pellicola per alimenti e compattiamolo per realizzare un panetto, come vedete nelle foto. Trasferiamo in frigo per almeno 5 ore. La mia finta sfoglia ci è restata per tutta la notte.

  4. Finta sfoglia con formaggio morbido
  5. Finta sfoglia con formaggio morbido

    Trascorso il tempo del riposo in frigo, riprendete la sfoglia, spolverate con un velo di farina la spianatoia e liberatela dalla pellicola.

    Adesso inizia la parte divertente: dobbiamo fare le pieghe come se fosse una vera pasta sfoglia!

    Iniziamo stendendo il panetto con l’aiuto di un mattarello e della farina. Realizziamo un rettangolo di circa 20x 30 e facciamo una piega a tre: portiamo il lembo di sinistra verso il centro e, poi, solleviamo quello di destra andando a posizionarlo sopra quello di sinistra come vedete in foto.

  6. Finta sfoglia con formaggio morbido

    Dobbiamo fare tre giri di pieghe. Adesso la nostra sfoglia sembrerà molto granulosa, ma vedrete che alla fine del terzo giro di pieghe la superficie sarà molto liscia.

    Quindi giriamo il panetto ottenuto con l’apertura verso di noi, stendiamo con il mattarello il rettangolo, giriamolo in senso antiorario e ripetiamo il passaggio delle pieghe.

    Facciamo un altro giro di pieghe, riavvolgiamo nella pellicola e mettiamo in frigo per circa un’ora.

  7. Finta sfoglia con formaggio morbido

    Adesso la finta sfoglia è pronta per essere utilizzata come una qualunque altra sfoglia, potete riempirla come preferite, cuocete a circa 190-200° fino a che i vostri rustici saranno cotti!

Tocca a voi!!

Scegliete i ripieni e divertitevi a realizzare dei golosi rustici!! Io ho preparato degli stuzzichini agli spinaci e ricotta e al tonno e formaggio spalmabile!

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!