Pizza in padella con lievito istantaneo

La pizza in padella con lievito istantaneo è l’alternativa veloce alla classica pizza che richiede ore di lievitazione e cottura in forno. Ora che l’estate è arrivata, il caldo inizia a farsi sentire ed ho sempre meno voglia di accendere il forno… la voglia di pizza però c’è sempre! Perciò ho pensato di fare due pizze margherita un po’ particolari, ossia senza forno e né lievitazione. Per farlo, è sufficiente utilizzare il lievito istantaneo per torte salate e una semplicissima padella con il coperchio. Ho ottenuto una pizza dall’impasto croccante e morbido allo stesso tempo, molto simile ad una piadina spessa, ma con il gusto della margherita! Seguite i passaggi di questa ricetta per scoprire più nel dettaglio come fare!

Pizza in padella con lievito istantaneo
Pizza in padella con lievito istantaneo
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Passaggi

Tagliate la mozzarella a striscioline e lasciatela scolare in un colino per mezz’ora [1].

Preparate il sugo: scaldate in una padella dell’olio extravergine di oliva con uno spicchio d’aglio [2], poi versate la passata di pomodoro [3], aggiustate di sale e coprite con il coperchio. Lasciate cuocere 20 minuti a fuoco bassissimo.

Preparate l’impasto: in una ciotola capiente versate l’acqua e aggiungete metà della farina, l’olio e il sale [4]. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto liquido e omogeneo, poi continuando a mescolare aggiungete la farina, il lievito istantaneo e la semola [5]. Impastate con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e compatto [6].

Dividete l’impasto a metà per fare le due pizze. Stendete ciascun pezzo di impasto con un mattarello [7], ruotando spesso il disco di pasta per far sì che esca più rotondo possibile. Stendete fino ad ottenere un disco di pasta [8] spesso circa 1-2 mm e largo come il fondo della padella che userete per cuocerla (consiglio una padella da 28 cm di diametro).

Fate scaldare la padella, poi mettete il primo disco di pasta [9] e coprite con il coperchio. Cuocete a fuoco basso per 3 minuti, poi girate la pizza e cuocete altri 3 minuti dall’altro lato, sempre col coperchio.

Aprite il coperchio e stendete metà del sugo sul disco di pasta e distribuite la mozzarella [10]. Chiudete di nuovo il coperchio e continuate la cottura a fuoco lento per una decina di minuti. Una volta terminata la cottura, spostate la pizza su un piatto e ripetete le stesse operazioni anche per la seconda.

Condite le vostre pizze in padella con dell’olio extravergine di oliva e una foglia di basilico al centro [11]!

Pizza in padella con lievito istantaneo
Pizza in padella con lievito istantaneo
Pizza in padella con lievito istantaneo
Pizza in padella con lievito istantaneo

Consigli

Se non avete la semola rimacinata, potete utilizzare solo farina 00 e in questo caso usarne 300 grammi.

Potete sostituire la mozzarella di bufala con una semplice mozzarella fiordilatte.

Potete condire la pizza in padella con lievito istantaneo come preferite: io ho optato per una margherita di bufala, ma potete utilizzare gli ingredienti che vi piacciono di più e farla sia bianca che rossa!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!