Polpette con speck e scamorza

Le polpette con speck e scamorza nella slow cooker sono un secondo piatto ricco di sapore. Invitanti e appetitose con un irresistibile sughetto nel quale intingere il pane, le polpette con speck e scamorza piacciono proprio a tutti e con la cottura in slow cooker le mettete su e poi vi dedicate ad altro. Mi raccomando però servitele calde così avrete un goloso cuore filante!

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:25 minuti
  • Cottura:3,5 ore
  • Porzioni:12 polpette
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Macinato di manzo 500 g
  • Uovo 1
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 2 cucchiai
  • Latte 50 ml
  • Speck (a cubetti ) 25 g
  • Scamorza (provola) 50 g
  • Passata di pomodoro 350 ml
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Cipolla 1/2
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. In una ciotola mescolare la carne con l’uovo, il parmigiano, il sale, il latte e un cucchiaio di pangrattato. Lavorare l’impasto in modo da ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato. Prelevare un po’ di impasto per volta (circa 40/50 grammi) schiacciarlo un pochino sul palmo della mano e inserire al centro un cubetto di speck e uno di scamorza poi lavorarlo richiudendolo bene e formando la polpetta. Proseguire nello stesso modo con tutto il resto dell’impasto. In un piatto versare un po’ di pangrattato e rotolarvi le polpette. Nella slow cooker versare un filo d’olio, la cipolla finemente tritata e la passata di pomodoro poi aggiungere le polpette. Avviare la pentola su HIGH per tre ore e poi su LOW per trenta minuti. A metà cottura è necessario girare le polpette.

Note

Fonte della ricetta: “Slow cooker cucinare con lentezza segreti e ricette”

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK monotematica o su quella dedicata al blog: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Se preferite trovate Cucina vista mare anche su INSTAGRAM! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

Per le altre ricette preparate con la slow cooker potete guardare nella categoria dedicata.

Chi prepara le ricette di Cucina vista mare? Potete leggerlo QUI. Siete curiosi di sapere perché il mio blog si chiama Cucina vista mare? Ve lo racconto QUI.

Precedente Cous cous raccolta di ricette Successivo Crostata al pistacchio senza cottura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.