Pasta con gamberetti al limone

La pasta con gamberetti al limone è un primo piatto di pesce semplice e veloce. Vi dico un segreto… non amo fotografare la pasta con i condimenti in bianco… non riesco ad averne soddisfazione, mi sembra sempre “spoglia e scolorita”. Questa poi è proprio pallida! Molto bianca… però vi posso assicurare che la pasta con gamberetti al limone è fresca, profumata, facilissima da fare anche all’ultimo momento perciò vi consiglio di provarla: in pochi minuti e con pochi ingredienti il pranzo sarà pronto!

Pasta con gamberetti al limone Cucina vista mare
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

150 g pasta (corta)
180 g gamberetti (puliti)
1 limone
1 spicchio aglio
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. prezzemolo

Strumenti

2 Pirofile

Passaggi

Per questa pasta ho scelto di utilizzare i gamberetti surgelati già puliti ma potete scegliere anche le code di mazzancolle: in questo caso dovete eliminare il carapace e gli intestini. Ho preparato due monoporzioni da servire direttamente con il loro cartoccio ma se preferite potete mettere tutto insieme e poi porzionare a tavola.

Grattugiare la buccia del limone e tritare il prezzemolo fresco, trasferirli in una piccola ciotola, aggiungere due cucchiai d’olio, il sale il succo del limone, l’aglio tagliato a fettine e se vi piace anche un pizzico di peperoncino. Mescolare bene e lasciar riposare in modo che la marinata si insaporisca.

In una padella con l’ultimo cucchiaio d’olio rimasto lasciar cuocere pochi minuti i gamberetti: non esagerate coi tempi o diventeranno duri, sono pronti non appena cambiano colore.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla, condirla con la marinata e trasferirla all’interno di una pirofila rivestita con carta forno, aggiungere i gamberetti, un paio di fettine di limone, chiudere la carta forno in modo che la pasta resti all’interno e terminare la cottura in forno preriscaldato a 200 °C per cinque minuti.

Sfornare e servire immediatamente.

Fonte della ricetta: Sano e leggero novembre 2021

Se la ricetta vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi ricordo che sono anche su PINTEREST e su TWITTER!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.