Crea sito

Alette di pollo al forno

Alette di pollo al forno

Le alette di pollo al forno sono deliziose: un secondo piatto semplice, gustoso e saporito. Una ricetta facilissima che permette di servire in tavola un pollo croccante grazie alla panatura ma morbido e succoso all’interno… preparate in questo modo le alette di pollo sembrano fritte ma sono cotte in forno perciò più leggere… Quando si cucina il pollo cosce e sovracosce spariscono subito… il petto non piace a nessuno e le alette non vengono considerate: tutta pelle, poca carne e mangiarle è un pasticcio… ma sapete che vi dico? Io ci vado matta! Le alette di pollo erano uno dei pochi piatti che avevo imparato a cucinare quando ero ancora a casa mia poi sono arrivata in Toscana e al supermercato non c’erano… non c’erano come quelle che comprava la mamma… un’intera confezione di alette di pollo. Ora invece ogni tanto ci sono e quando le trovo non posso fare a meno di comprarle… scelgo quelle un po’ più carnose e me le preparo. La mamma le lasciava cuocere in padella semplici, senza panatura e anch’io di solito le preparo così ma per cambiare stavolta le ho impanate e cotte nel forno… buonissime!

Alette di pollo al forno Cucina vista mare

Ingredienti

800 gr di alette di pollo

olio extravergine d’oliva

sale

200 gr di pangrattato

2 cucchiai di parmigiano

rosmarino

Lavare le alette di pollo sotto l’acqua corrente e asciugarle tamponandole con un canovaccio pulito e non lavato con il detersivo. Eliminare le punte poiché non c’è polpa. Tritare il rosmarino e mescolarlo al pangrattato, unire anche il parmigiano e un pizzico di sale. Spennellare le alette di pollo con l’olio poi passarle nella panatura premendo bene in modo che aderisca. Versare in una teglia adatta alla cottura in forno l’olio extravergine d’oliva e sistemarvi le alette di pollo. Infornare a 200° per circa trenta/quaranta minuti, rigirandole di tanto in tanto in modo che possano dorarsi bene da tutti i lati. Sfornare e servire le alette di pollo ben calde. Alla panatura è possibile aggiungere anche della salvia, del prezzemolo, uno spicchio d’aglio e un pizzico di pepe secondo i propri gusti. Se avete la friggitrice ad aria preriscaldatela a 180° poi inserite le alette sull’apposita griglia, spruzzate un po’ d’olio extravergine d’oliva e cuocete per 10/12 minuti.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.