Muska boregi – triangoli di sfoglia con spinaci e feta

Muska boregi – triangoli di sfoglia con spinaci e feta

Oggi amici rimarrete favorevolmente stupiti dai Muska boregi, triangoli di pasta filo farciti con spinaci, formaggio feta e mozzarella. 

Capita spesso di avere ospiti per l’aperitivo e come spesso accade le scelte ricadono su tramezzini o patatine, che, diciamocela tutta rendono stucchevole e banale i nostri aperitivi 😉

Chi frequenta il blog da anni sa la mia passione per i Mezeaperitivi sfiziosi a base di verdure, salse, pane pita e molto altro originari dei paese mediterranei in particolare di Grecia e Turchia, con i quali farete un’ottima figura dal punto di visto culinario ma soprattutto dal punto di vista culturale portando i vostri commensali in una full immersion di sapori irripetibili con qualche nota speziata che non guasta 😉

Seguitemi nella preparazione dei Muska boregi e se vi piacciono i Meze visitate la nostra categoria ricca di ricette sfiziose ma soprattutto facili.

Preparazione:

150 gr di foglie di spinaci

150 gr di formaggio Feta

100 gr di mozzarella tagliata a cubetti

3 uova sbattute

3 cucchiai di olio evo

12 fogli di pasta filo (48cm x 25cm)

sale e pepe

1 tazzina di acqua

Muska boregi - triangoli di sfoglia con spinaci e feta
Muska boregi – triangoli di sfoglia con spinaci e feta

Preparazione:

  • Pulite gli spinaci, private dei gambi e tritate grossolanamente. 
  • Mette gli spinaci in una ciotola con due uova sbattute, 1 cucchiaio d’olio, la feta e la mozzarella. Aggiustate con sale e pepe.
  • Mettete i fogli di pasta filo su di una superficie pulita e tagliate in strisce di 10cm x 25cm.
  • Mettete le strisce una sopra l’altra e coprite con un panno umido.
  • Prendete due trisce, una sopra l’altro e mettete un cucchiaio di ripieno all’estremità
  • Piegate la fine della striscia in corrispondenza del ripieno in diagonale, formando così un triangolo.
  • Continuate a piegare la striscia in triangoli
  • Sigillate la pasta filo spennellando con acqua, ripetete l’operazione fino ad esaurimento ingredienti.
  • Mettete i triangoli sulla teglia rivestita con carta forno e spennellate con la miscela composta da un uovo e due cucchiai di olio evo.
  • Cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti
  • E buon appetito 🙂

 

 

 

[yumprint-recipe id=’227′] 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Nachos fatti in casa cotti al forno Successivo Patatine fritte perfette - ricetta Gabriele Bonci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.