Crea sito

Pizza mortadella e pistacchi

Pizza mortadella e pistacchi in teglia. La ricetta per preparare la pizza a casa tua alta e leggera come quella delle pizzerie, quella bollosa che ti farà fare una gran bella figura in tavola. I trucchetti per una riuscita perfetta ci sono, segui la ricetta passo passo e vedrai che risultato! Per controllare il momento giusto in cui stendere ed infornare la pizza LEGGI I MIEI CONSIGLI, imparerai a fare la prova del dito e non avrai più nessun dubbio.
SE TI INTERESSA CLICCANDO QUI TROVERAI LA SPIA DI LIEVITAZIONE O TEST DELLA PALLINA

Andiamo insieme in cucina preparare la Pizza mortadella e pistacchi e poi…Tutti a tavola con Cinzia.
SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM, NE VEDRAI DELLE BELLE, MI TROVI CLICCANDO QUI’

pizza mortadella e pistacchi fb
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni1 teglia rettangolare da forno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per cucinare la Pizza mortadella e pistacchi

  • 450 gfarina 0
  • 5 glievito di birra secco
  • 1 cucchiainozucchero
  • 300 mlacqua tiepida
  • 7 gsale
  • 20 mlolio extravergine d’oliva

Per farcire la pizza mortadella e pistacchi

  • 150 gmortadella
  • 200 gcrescenza
  • 20 ggranella di pistacchi

Prepariamo insieme la Pizza mortadella e pistacchi

  1. Prendi 450 g di farina tipo 0 e setaccia in una ciotola per fagli prendere aria, aggiungi 5 g di lievito di birra secco ed un cucchiaino di zucchero. Mescola per amalgamare gli ingredienti.

  2. Se ti manca il lievito di birra secco consulta la tabella che ti lascio per convertirlo in lievito di birra fresco

    Versa nella farina 300 ml di acqua, lentamente iniziando ad impastare dal centro verso l’esterno in modo tale da far assorbire la parte liquida alla farina in modo omogeneo.

  3. lingue di suocera ricetta

    Aggiungi all’impasto 7 g di sale, 20 ml di olio extravergine d’oliva e prosegui con la lavorazione fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  4. A questo punto facciamo quelle che si chiamano pieghe degli impasti: faremo due giri a distanza di 30 minuti l’uno dall’altro per ottenere alla fine una pizza alta e bollosa.

    Bagna le mani, la pizza non si attaccherà.

    Solleva un lembo dell’impasto e ripiegalo sulla pasta.

    CLICCA QUì PER GUARDARE IL MIO VIDEO SULLE PIEGHE

  5. Gira la ciotola e fai lo stesso passaggio con un altro lembo di impasto.

  6. Gira di nuovo la ciotola e fai la stessa cosa con un terzo lembo di impasto, capovolgi in modo tale che le chiusure risultino in basso poi arrotonda con le mani e copri con della pellicola.

  7. Lascia riposare per 30 minuti poi procedi con un nuovo giro di pieghe.

    Dopo il secondo giro di pieghe l’impasto avrà preso una consistenza liscia ed omogenea e vedrai già formarsi le bolle nel panetto, copri con della pellicola e lascia riposare in luogo caldo e riparato da correnti fino al raddoppio, con questa dose di lievito ci vorranno circa quattro ore.

  8. Pane fatto in casa croccante pass.

    Al raddoppio avvenuto versa la pizza bianca su di un piano infarinato ed allargala con delicatezza usando la punta delle dita, fai un ulteriore giro di pieghe, capovolgi il panetto e dai una forma arrotondata.

  9. Coprilo con una ciotola e lascialo riposare ancora un’ora poi stendi in una teglia oliata al fondo.

  10. pizza mortadella e pistacchi pass

    Quando stendi la pizza usa la punta delle dita e procedi con delicatezza dal centro verso l’esterno in modo tale da mantenere le bolle della lievitazione intatte. Questa dose va bene per una pizza in teglia rettangolare da forno.

  11. Ungi la superficie con un pò di olio spennellandolo ed inforna a 220 °C per 15 minuti o fino a dorarla in superficie.

  12. pizza mortadella e pistacchi

    Tira fuori dal forno e quando è ancora caldissima spalma 200 g di crescenza, distribuisci la mortadella e la granella di pistacchi e…buon appetito!!!

I miei consigli

Poi dimezzare la quantità di lievito raddoppiando i tempi di lievitazione.

Puoi farcire questa pizza anche semplicemente con del sugo di pomodoro e mozzarella come fosse una pizza margherita.

Se ti manca il lievito di birra secco consulta la tabella che ti lascio per convertirlo in lievito di birra fresco

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.