Crea sito

Farfalle al pesto di pistacchi e mortadella

Eccomi con un’altra fresca e veloce preparazione che non prevede l’uso dei fornelli se non per lessare la pasta.
Si tratta di un ottimo pesto a base di pistacchi di Bronte, accompagnato da rettangolini di mortadella che legano alla perfezione e rendono così il piatto goloso.
L’importante come sempre è avere a disposizione ottimi ingredienti..
Per quanto riguarda il pesto di pistacchi, so che in alcuni negozi ben forniti si trova già pronto, ma dalle mie parti è un po’ difficile reperirlo e quindi armata di pazienza, mi spello i pistacchi e poi procedo.
Ovviamente quello fatto in casa è più buono e genuino e poi si può tranquillamente congelare nelle dosi che ci servono ..
Per cui mano al frullatore e andiamo con la ricetta delle farfalle al pesto di pistacchi e mortadella.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Il mio pesto di pistacchi
  • 100 gpistacchi di Bronte DOP
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP
  • 100 gmortadella di Bologna (fetta unica)
  • sale
  • olio extravergine d’oliva
  • 320 gpasta (formato farfalle)

Strumenti

  • Frullatore / Mixer

Preparazione delle farfalle al pesto di pistacchi

  1. – Tuffare per pochi secondi i pistacchi in acqua bollente, scolarli e privarli della pellicina.

  2. – Frullare i pistacchi con il parmigiano, il sale e l’olio fino a renderli cremosi.

    – Tagliare a listarelle la mortadella.

    – Lessare la pasta e prima di scolarla, tenere da parte qualche mestolino d’acqua di cottura per diluire il pesto.

  3. – Condire la pasta con il pesto, la mortadella e qualche pistacchio tritato grossolanamente, irrorare con un filo d’olio e servire portando direttamente in tavola in una pirofila di servizio.

Consigli:

Io non uso lìaglio, ma se piace, potete unirlo agli altri ingredienti prima di frullarli.

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Farfalle al pesto di pistacchi e mortadella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.