Polpette contadine

Le polpette contadine sono un secondo piatto davvero gustoso, semplice da fare e che piace sempre a tutti. Non sò voi ma io adoro le polpette, si preparano velocemente anche in anticipo in grandi quantità per poi congelarle e tirarle fuori per ogni occasione. Le polpette alla contadina sono una vera delizia, ci sono tante verdurine all’interno che le rendono una vera prelibatezza per occhi e palato 😉 io ho aggiunto anche del formaggio se voi non lo gradite potete anche non metterlo 😉 saranno eccezionali lo stesso.

Se non lo avete ancora fatto Iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

polpette contadine 1

Polpette contadine

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di carne trita (di vitello)
  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • 2 sottilette
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Procedimento: Iniziate lavando le verdure, dopodiché tagliatele a cubetti piuttosto piccoli, lessatele in abbondante acqua salata per 6-8 minuti affinché diventino morbide.

Ora scolatele e strizzatele con le mani quindi trasferitele in una ciotola capiente; con una forchetta schiacciate le verdure, poi aggiungete la carne macinata, salate e pepate e amalgamate bene con le mani.

Aggiungete anche un’uovo e il pangrattato circa 2-3 cucchiai devono rimanere morbide quindi non mettetene troppo, con il composto ottenuto formate delle palline dove all’interno metterete un pezzettino di sottiletta.

Scaldate 3 cucchiai di olio d’oliva in una padella antiaderente e fate cuocere le polpette contadine finché non diventano dorate, se preferite potete cuocerle anche in forno a 200°C per circa 15-20 minuti.

  • Se preferite potete mettere al posto della sottiletta della provola o mozzarella

Polpette contadine

Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebook avrò l’onore di pubblicarla nell’album “ricette fatte da voi”

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità? Seguimi anche sulle pagine di Google+ Twitter e Pinterest

Precedente Torta salata con funghi Successivo Burro di arachidi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.