Ravioli con ricotta di capra e scorza di limone

Oggi voglio farvi conoscere un piatto molto fresco ed estivo. Facile da preparare e molto gustoso.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

Per la pasta all’uovo fresca

2 uova
100 g farina 00
100 g semola

Per il ripieno

200 g ricotta fresca di capra
scorza di un limone
q.b. sale e pepe

Per il condimento

250 g passata di pomodoro
q.b. foglie di basilico
1 scalogno
q.b. sale e zucchero
q.b. olio evo

Passaggi

Prepariamo la pasta fresca

Per preparare i ravioli occorre preparare la classica pasta fresca all’uovo. Disporre su un piano le due farine a fontana e rompere le uova al centro. Lavorare con una forchetta l’impasto e appena inizia a prendere forma proseguire la lavorazione con l’aiuto delle mani. Lavorare l’impasto fino a renderlo morbido e uniforme.- A questo punto avvolgiamolo nella pellicola e facciamolo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Prepariamo il ripieno

Prepariamo il nostro ripieno per i nostri ravioli mettendo la ricotta fresca di capra in una ciotola. Aggiustiamo di sale e pepe, e grattugiamo all’interno la scorza di un limone. Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti e riponiamo in frigo.

Formiamo i ravioli

Una volta preparati la pasta e anche il ripieno, possiamo formare i nostri ravioli. Stendiamo (con l’aiuto di una macchinetta per la pasta o con un mattarello) la nostra pasta mantenendo uno spessore di circa 2 mm. Adagiamo il nostro ripieno formando dei piccoli mucchietti e mantenendo sempre una distanza di circa 3 cm tra un raviolo e l’altro. Spennelliamo con un po’ d’acqua la pasta, intorno al ripieno, quindi ricopriamo i mucchietti ripiegando la sfoglia su se stessa. Chiudiamo bene i bordi intorno al ripieno, e ritagliamo i ravioli con lo stampo per ravioli o con l’aiuto di un rotella dentata. Man mano che i ravioli sono pronti lasciamoli asciugare su un piano infarinato.

Prepariamo la salsa

Ora è arrivato il momento di preparare la nostra salsa che sarà il condimento dei nostri ravioli.

Tritiamo uno scalogno molto finemente, e mettiamolo a rosolare in una padella con un filo di olio evo. Quando inizia a dorare possiamo aggiungere anche la passata di pomodoro. Aggiustiamo di sale e zucchero e facciamo cuocere per 20/30 minuti a fiammo bassa. Una volta trascorso questo tempo, passiamo il tutto con un frullatore ad immersione in modo da ottenere una consistenza liscia e vellulata.

Cuociamo i ravioli e serviamo

Una volta pronta la nostra salsa, possiamo iniziare a cuocere i nostri ravioli. Portiamo ad ebollizione una pentola di acqua. Saliamola e versiamo delicatamente i ravioli all’interno. Facciamoli cuocere per 2/3 minuti. Scoliamoli e serviamoli con qualche cucchiaio di passata di pomodoro. Infine decoriamo il piatto con qualche foglia di basilico fresco.

Conservazione

Possiamo conservare i nostri ravioli anche in freezer per circa 2 mesi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.