Pasta con le sarde alla Siciliana

Ecco a voi una pasta semplice, gustosa e super fresca! Perfetta per l’estate.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

400 g finocchietto selvatico
400 g spaghetti
300 g sarde fresche
30 g uvetta
30 g pinoli
30 g pistacchi
5 filetti acciuga
1 cipolla bianca
1 bustina di zafferano
70 g olio evo
q.b. sale e pepe

Passaggi

Per preparare la nostra pasta con le sarde alla siciliana occorre prima di tutto lavare il finocchietto e lessarlo in acqua bollente salata per circa 10’. Scoliamolo e conserviamo l’acqua nella pentola. Puliamo le sarde, aprendole a libro e togliendo la testa e la lisca con la coda.

Ammolliamo l’uvetta mettendola in una tazzina da caffè con un po’ di acqua tiepida. Tritiamo la cipolla e mettiamola in una padella assieme ai filetti di acciuga spezzettati. Aggiungiamo un bicchiere di acqua, un pizzico di sale e 70 g di olio; cuociamo finché non sfrigola, poi aggiungiamo una bustina di zafferano sciolto in un po’ di acqua.

Aggiungiamo quindi l’uvetta precedentemente scolata e strizzata, i pinoli e i pistacchi e facciamo insaporire per un minutino sempre mescolando.

Uniamo a questo punto le sarde, il finocchietto tritato. Aggiustiamo di sale e pepe e copriamo. Facciamo cuocere per 5 minuti a fiamma bassa.

Caliamo gli spaghetti nell’acqua di cottura del finocchietto, riportata a bollore. Scoliamoli al dente e versiamoli nella padella assieme alle sarde; mescoliamo delicatamente per insaporire il tutto. Facciamo riposare per 2 minuti prima di servire la pasta in tavola.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.