Crea sito

Spezzatino con patate

Spezzatino con patate, credo uno dei più classici secondi piatti a base di carne della cucina italiana. Una ricetta che sembra semplice, ma che, come ogni qualsiasi piatto, ha bisogno dei suoi tempi e di alcuni accorgimenti. Ve lo dice una che ha provato svariate volte, ottenendo anche scarsi, scarsissimi risultati.. tanto che Davide mi aveva gentilmente invitato a farlo preparare da mia madre! Ma mai demordere! Alla fine, siccome sono un capricorno, e ho la testa dura, ci sono riuscita (e ce lo siamo spazzolato tutto)!!
Lo spezzatino infatti, per risultare morbido e tenero, necessita di una cottura piuttosto lunga e a fiamma dolce, in modo che i liquidi della carne e quelli aggiunti evaporino lentamente e allo stesso tempo rendano la carne tenera a tal punto da tagliarla con la forchetta.
Questa con le patate è una delle tante varianti, infatti, volendo, potrete anche aggiungere piselli ed ottenere quindi un piatto unico succulento e adatto a pranzi e cene di tutta la famiglia.

Spezzatino con patate
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gPolpa di vitello
  • 4Patate (medie)
  • MezzaCipolle
  • 1 bicchiereVino rosso
  • 500 mlBrodo vegetale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Farina
  • q.b.Sale
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro

Strumenti

  • Padella
  • Coltello
  • Tagliere
  • Mestolo

Preparazione

  1. Per preparare lo spezzatino con patate dovete per prima cosa tagliare la polpa di vitello (se non l’ha già fatto il macellaio) in pezzi di media grandezza.

    Non fateli troppo piccoli perché in cottura si ritirano parecchio.

  2. Mettete a scaldare un abbondante giro d’olio in padella e nel frattempo infarinate i pezzettoni di carne.

  3. Fate cuocere per 5 minuti i pezzi di carne in padella in modo che si chiudano i pori e la carne mantenga i suoi succhi all’interno. Questo passaggio è fondamentale per ottenere uno spezzatino tenerissimo!

  4. Sfumate con il vino e lasciate completamente evaporare l’alcool. Io ho usato il vino rosso, più corposo, ma voi potete scegliere di usare il vino bianco.

  5. Mentre evapora l’alcool contenuto nel vino, pulite e affettate molto sottilmente la cipolla, quindi unitela allo spezzatino e mescolate.

  6. Mondate e tagliate a pezzi le patate, ed unitele in padella.

  7. Coprite il tutto con il brodo vegetale, e coprite con un coperchio, abbassando la fiamma al minimo.

    Lasciate cuocere per quaranta minuti mescolando di tanto in tanto con un mestolo.

  8. Trascorso il tempo di cottura, la maggior parte dei liquidi sarà evaporata e si sarà formato un sughetto cremoso e piuttosto denso (perfetto per una bella scarpetta).

    A questo punto potete decidere se aggiungere i piselli o meno.

    Unite il cucchiaio di concentrato di pomodoro e salate a piacimento, quindi mescolate e terminate la cottura in cinque minuti.

  9. Lo spezzatino con patate è pronto, servite ben caldo.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate lo spezzatino con patate in frigo, chiuso in un contenitore ermetico per alimenti, fino ad un massimo di 2 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.