Ratatouille niçoise

La ratatouille niçoise è un piatto composto da diversi tipi di verdura stufati.

Originario della Francia, nello specifico di Nizza, in Provenza, questo piatto nasce nelle cucine dei contadini, che con i prodotti dell’orto preparavano un piatto sostanzioso con cui accompagnare del riso, delle patate, o del pane francese.

La ratatouille niçoise è tipicamente estiva, poiché contiene tutti i tipi di verdura che possiamo reperire nell’orto nei mesi tra luglio e settembre, con l’aggiunta di qualche erba aromatica e qualche spicchio d’aglio.

Di facile preparazione, potrete usarla come contorno o come condimento per delle paste fredde o riso.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 25/30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 Zucchine
  • 1 Melanzana lunga
  • 1 Peperone rosso
  • 1 Peperone giallo
  • 1 cipolla
  • 1 Pomodoro
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per preparare la ratatouille niçoise incominciate pulendo le zucchine, lavatele e affettatele a pezzi non troppo sottili.

  2. Eliminate il picciolo dalla melanzana e, dopo averla lavata, tagliatela a pezzi di media grandezza.

  3. Pulite anche i peperoni, eliminate i semini e sciacquateli sotto acqua corrente, tagliateli prima a strisce e poi anche questi a pezzetti di medie dimensioni.

  4. Affettate la cipolla e traferitela in una padella o in una casseruola piuttosto capiente. Unite un abbondante filo d’olio extravergine d’oliva e accendete la fiamma.

  5. Versate tutte le verdure all’interno della padella e versate sopra un cucchiaino di sale grosso.

  6. Mescolate e lasciate cuocere a fiamma media, trascorsi dieci minuti, o quando noterete che le verdure cominceranno ad appassire, aggiungete il pomodoro a pezzettini.

  7. Lasciate cuocere per una ventina di minuti, in modo che tutte le verdure si ammorbidiscano, in questo frattempo continuate sempre a mescolare per evitare che le verdure si attacchino alla padella.

    Nel caso fosse necessario, aggiungete una tazzina di acqua.

  8. Una volta che le verdure saranno tutte ammorbidite, la vostra ratatouille niçoise sarà pronta da mangiare: potete servirla come più preferite.

    Assieme a del riso bollito, con uno spezzatino di pollo.. questo piatto di verdure vi sazierà senza nuocere alla vostra linea!

    Buon appetito, Nenè

  9. CONSERVAZIONE:

    Potete conservare la vostra ratatouille niçoise in un contenitore ermetico in frigorifero fino ad un massimo di 3 giorni.

    Volendo, potete duplicare o triplicare le dosi (per consumare un po’ di verdura dell’orto), cuocere la ratatouille, e poi dividerla in diversi contenitori ermetici da riporre in freezer per l’inverno.

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.