Parmigiana di melanzane

La parmigiana di melanzane è uno tra i miei piatti preferiti. Sopratutto se la faccio in estate quando raccolgo le melanzane fresche nell’orto di papà. Nella nostra famiglia la facciamo in 3 maniere diverse : mia madre fa la classica, quella con le melanzane impanate e fritte nell’olio. Io ne faccio una versione più leggera della classica: impano le melanzane e le cuocio nel forno. Poi c’è mia zia, la sua è la versione più light. Non impana le melanzane, ma le griglia solo con un filo d’olio. In tutti i modi, la parmigiana di melanzane è sempre buona. Non è difficile prepararla, gli ingredienti costano poco e si può servire come piatto unico.Sono anche certa, che in questo modo, riuscirete a far mangiare le melanzane anche ai vostri piccini!

Parmigiana di melanzane
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per impanare le melanzane

  • 2Melanzane tonde (Grosse)
  • 2Uova
  • q.b.Pangrattato

Per condire

  • 1Mozzarella
  • 100 gParmigiano reggiano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Basilico (o origano)

Preparazione

  1. Incominciamo a tagliare a fette sottili le nostre melanzane, che andremo a posizionare su un piatto fondo formando degli strati, tra i quali metteremo un po di sale grosso ciascuno. (Nel caso in cui voleste fare la parmigiana di melanzane in versione light, non salate le melanzane, ma grigliatele subito dopo averle tagliate.)

  2. Quindi mettiamo un piatto piano, con un peso addosso, sopra il piatto fondo con le melanzane, in modo che il sale faccia uscire buona parte dell’acqua contenuta in esse. Lasciamo a riposare per due ore le nostre melanzane per circa un’oretta, in modo che rilascino quanta più acqua possibile.

  3. Trascorso il tempo di riposo, scoliamo le nostre melanzane, le risciacquiamo per eliminare il sale residuo e le asciughiamo con un canovaccio, quindi procediamo a impanarle. Sbattiamo le due uova con un pizzico di sale fino in un piatto, e in un altro piatto mettiamo il pangrattato e la semola. Procediamo impanando tutte le fette delle melanzane.

  4. Ora: nel caso in cui vogliate friggerle, munitevi di padella e olio di arachidi o girasole. Nel caso invece in cui vogliate cuocerle al forno, pre riscaldate il forno a 180 gradi, adagiate le melanzane impanate con un filo d’olio sopra su una leccarda coperta di carta da forno e cuocete per 15/20 minuti.

  5. Mentre cuociono le melanzane in forno, io preparo sul fornello il mio SUGO DI POMODORO. Una volta cotte le melanzane, possiamo cominciare ad assemblare tutti gli ingredienti per la nostra parmigiana di melanzane in una pirofila a bordi alti.

  6. Versate un filo d’olio sul fondo della pirofila, e procedendo a strati, posizionate prima le melanzane impanate, poi un bel mestolo di sugo di pomodoro e la mozzarella fatta precedentemente a cubetti. Quando arriverete a preparare l’ultimo strato, oltre a mettere la salsa e la mozzarella, aggiungete anche il parmigiano. Dopodichè mettete nuovamente nel forno per 10 minuti a 150 gradi per amalgamare tutti i sapori e per gratinare la superficie.

  7. Servitene un’abbondante porzione ben calda, buon appetito! Nenè.

  8. CONSERVAZIONE: Potete conservare la vostra parmigiana di melanzane in frigo, chiusa in un contenitore ermetico, fino ad un massimo di 3 giorni. (Intanto non ci arriva, è troppo buona)

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.