Pandoro farcito con crema diplomatica

Pandoro farcito con crema diplomatica, un dolce molto scenografico, perfetto da portare in tavola la sera della vigilia o durante il pranzo di Natale, e perchè no anche a Capodanno.
Facilissimo da preparare, potete prepararlo in anticipo e usando la crema diplomatica, non colerà nulla ma la crema resterà ben soda e manterrà le forme che gli darete con la sac a poche.
Ho deciso di decorarlo con mirtilli e lamponi perchè sono quelli che ho trovato in giro in questo periodo, ma volendo potete unire anche ribes e fragole per fare un completo frutti di bosco perfetto sia alla vista che al palato!
Potrete anche prepararlo se siete invitati a casa di parenti e amici, farete un figurone impiegando poche energie e forze, infatti, dovrete cuocere solo la crema pasticcera per creare la crema diplomatica, ma in 8 minuti siete salvi!
Se vi piace come idea, segnatevela e non lasciatevela sfuggire!

Pandoro farcito con crema diplomatica
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni8/10
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Pandoro
  • 500 mlCrema pasticcera
  • 200 gMirtilli
  • 200 gLamponi
  • q.b.Zucchero a velo
  • Qualche fogliolina di menta

Preparazione

  1. Per preparare il pandoro farcito con crema diplomatica dovete per prima cosa preparare la crema diplomatica. Potete seguire la mia ricetta cliccando QUI.

  2. Prendete ora il pandoro e dividetelo in 3 o 4 parti. Dipende dalla grandezza del vostro pandoro, se ne scegliete uno da 750 gr o da 1 kg.

  3. Cercate di tagliare le fette il più dritte possibile, mantenendo uno spessore di circa 5 cm o poco meno.

    Una volta che le avrete pronte mettetele da parte.

  4. Una volta che avrete la crema ed il pandoro pronti all’assemblaggio, prendete un piatto piano e versate al centro un cucchiaio di crema. Questo farà si che il pandoro non si muova nel piatto e resti più solido.

  5. Adagiate la base, quella più grande del pandoro, e farcitela con due belle cucchiaiate di crema. Spalmatela bene sulla superficie, senza andare sulle punte. Quindi posizionate sulla prima fetta la seconda, in modo sfalsato, cosicché le punte si intersechino tra di loro.

  6. Versate nuovamente la crema al centro della fetta e proseguite allo stesso modo fino a terminare il pandoro, cercando di tenere poco meno della metà di crema da parte.

  7. Trasferite la restante crema all’interno di una sac a poche con beccuccio a stella, e create dei ciuffetti sulla superficie e sulle punte che sono rimaste in vista.

  8. Terminate la preparazione decorando con frutti di bosco, foglioline di menta, e se lo gradite, una spolverata di zucchero a velo.

  9. Ponete in frigo a rassodare fino al momento di servire.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate in frigo fino ad un massimo di 3 giorni.

CONSIGLIO

  1. Scegliete quando preparare il pandoro farcito in base alle vostre esigenze. Potete prepararlo all’ultimo, ma se preparato almeno mezza giornata prima, o addirittura il giorno prima, risulta più buono.

    Se invece volete qualcosa di più cioccolatoso, potete provare il PANDORO FARCITO CON CREMA, GANACHE E LAMPONI. Se siete come me, super golosi, potete preparare entrambi con un solo pandoro e con gli stessi ingredienti.

    Tagliate come prima fetta la base del pandoro ed usatelo per il pandoro farcito con il cioccolato, ed usate il restante per quello farcito con la crema diplomatica. Farete felici tutti!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *