Frittelle di mele, ricetta trentina

Chi non ha mai sentito parlare delle frittelle di mele? Di seguito vi spiegherò la ricetta trentina per prepararle al meglio, sia durante il periodo di Carnevale, sia durante gli altri periodi dell’anno. Si perché quando una cosa è buona, non è giusto limitarla ad un solo periodo dell’anno!

Questa ricetta è davvero semplice da eseguire, e una volta ogni tanto il fritto non fa male, quindi possiamo concedercelo, sempre senza esagerare! Quindi prendete gli ingredienti e preparate insieme a me queste golose frittelle di mele!

Frittelle di mele, ricetta trentina
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: circa 12 frittelle
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per le frittelle

  • 2 Mele Golden
  • 1 bicchierino Grappa
  • 125 ml Latte
  • 20 g Zucchero
  • 100 g Farina 00
  • 1 Uova
  • q.b. Cannella in polvere

Per friggere

  • 500 ml Olio di semi di girasole

Per decorare

  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare le frittelle di mele seguendo la ricetta trentina, dovete per prima cosa sbucciare le mele mantenendole intere.

  2. Eliminate il torsolo centrale con l’apposito attrezzo, se lo avete, se no ingegnatevi come ho fatto io, tagliando prima le mele a fette di circa 0.5 mm, dopodiché ho eliminato la parte centrale con lo stampino per fare i biscotti occhi di bue. Potete usare anche un coltello dalla punta sottile e affilata e tracciare un cerchio per eliminare la parte dura ed i semini.

  3. Raccogliete tutte le fette ottenute dalle mele in una ciotola capiente e versate all’interno il bicchierino di grappa.

  4. (Se non amate la grappa, potete sostituirla con del rhum, con del Grand Marnier o addirittura ometterla).

  5. Preparate ora la pastella: dividete il tuorlo dall’albume, quindi trasferite il tuorlo in una ciotola, nella quale andrete ad aggiungere il latte, la farina, lo zucchero e la cannella.

  6. Mescolate con una frusta in modo che non si formino grumi.

  7. Dopodiché montate a neve l’albume, ed unitelo al composto mescolando dall’alto verso il basso per non smontarlo.

  8. Passate alla cottura delle frittelle di mela: scaldate in una padella piuttosto capiente l’olio.

  9. Non appena l’olio sarà abbastanza caldo, immergete dapprima le rondelle di mela nella pastella, e dopo tuffatele nell’olio bollente.

  10. Cuocetele un minuto per parte, quindi scolatele e adagiatele su un foglio di carta assorbente.

  11. Spolverizzate con zucchero a velo e servite, ancora calde.

    Buon appetito! Nenè

  12. CONSERVAZIONE:

    Conservate le frittelle di mela sotto una campana di vetro per dolci fino a due giorni.

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, o su INSTAGRAM Cucina_con_Nene per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.